Macerata, investe un sacerdote e fugge: denunciato ventiduenne


MACERATA – Ieri sera gli agenti della Polizia locale di Macerata , a conclusione di attività investigativa avviata in seguito all’investimento di un anziano sacerdote, avvenuto in piazza Strambi, hanno denunciato un ventiduenne per fuga e proceduto al ritiro della patente.
Il giovane, dipendente di una nota azienda di e – commerce, nel corso di una manovra in retromarcia ha urtato il sacerdote che è caduto a terra. L’autista, dopo essersi accertato sommariamente delle condizioni dell’anziano e non fornendo le proprie generalità, è ripartito con il furgone non rimanendo sul posto ad attendere l’ambulanza del 118, allertata nel frattempo da alcuni testimoni, e l’intervento delle forze di Polizia.

Grazie ad alcune testimonianze e all’acquisizione delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza, gli agenti della Polizia locale sono riusciti ad individuare due mezzi della stessa azienda che stavano circolando ancora in centro storico e a risalire così al giovane autore dell’investimento. Le attività investigative si sono protratte fino a tarda serata e si sono concluse con la denuncia del ventiduenne.