Macerata, Giornata della bandiera della Repubblica: lo Sferisterio si veste del tricolore

5

MACERATA – Il 7 gennaio ricorre il 225° anniversario della Giornata nazionale della bandiera della Repubblica Italiana; il tricolore è infatti “nato” a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797. In questa occasione, la Prefettura di Macerata e il Comune hanno deciso di illuminare lo Sferisterio con il tricolore.

«È una ricorrenza importante – ha dichiarato il Prefetto Flavio Ferdani – come testimoniato dal fatto che la bandiera italiana è inserita nell’articolo 12 della nostra Costituzione che recita: “La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.” È importante ricordare questo momento perché la nostra bandiera racchiude quei valori costituzionali di unità, democrazia, solidarietà, identità e coesione, oggi più che mai necessari in un momento così delicato a causa delle cicatrici prodotte dalla pandemia. Proprio per ricordare questo importante anniversario, d’intesa con il sindaco di Macerata, lo Sferisterio verrà illuminato con i colori del Tricolore».

«Il Comune e l’Amministrazione hanno accolto positivamente l’invito del Prefetto Flavio Ferdani di illuminare con il tricolore lo Sferisterio in occasione dell’anniversario della Giornata nazionale della bandiera della Repubblica Italiana – ha aggiunto il sindaco Sandro Parcaroli -. Il tricolore, simbolo di democrazia e libertà, rappresenta la nostra identità e il sentimento di unione e coesione di una comunità che, in particolare in questo momento delicato, vuole guardare avanti e ripartire».