Macerata, evade dai domiciliari: 40enne finisce in carcere

23

MACERATA – Nella giornata di ieri 3 gennaio, nel corso dei servizi finalizzati alla repressione dei reati in genere, predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Macerata, i militari della Sezione Operativa hanno dato esecuzione ad un provvedimento che dispone la carcerazione di un 40enne di origini tunisine già sottoposto alla misura della detenzione domiciliare per reati in materia di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il provvedimento è stato emesso dalla Corte di Appello di Ancona, perché l’uomo è ritenuto responsabile della violazione agli obblighi connessi alla detenzione domiciliare e, in particolare, di evasione dal domicilio sito in Pollenza.
L’arrestato è stato tradotto al carcere di Montacuto di Ancona a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.