“Macerata e dintorni”, 5 gli appuntamenti con il teatro dialettale

127

Dal 24 luglio al 21 agosto alla Terrazza dei Popoli nel rispetto delle norme per il contenimento del Covid-19

MACERATA – Dal 24 luglio al 21 agosto 2020 è di scena a Macerata il teatro dialettale. Infatti  alla Terrazza dei Popoli dei Giardini Diaz si terranno gli spettacoli  della Rassegna Dialettale “Macerata e dintorni”, un appuntamento atteso da tanti appassionati del vernacolo dei territori maceratesi e fermani.
E’ stata sin da subito ferma intenzione del Teatro AVIS di organizzare, nonostante il difficile periodo caratterizzato dal Covid-19, la 33a edizione della manifestazione che prenderà il via venerdì 24 luglio e proseguirà tutti i venerdì sino al 21 agosto. La Rassegna di teatro dialettale organizzata in collaborazione con il Comune di Macerata è patrocinata dalla UILT Marche e dall’AVIS di Macerata che quest’anno festeggia il 70° anniversario di ininterrotta attività a servizio della città e dei suoi abi-tanti, aiutata dalla sensibilità e dalla umana solidarietà di tanti donatori di sangue.
Si inizia quindi venerdì 24 luglio alle 21,30 quando salirà sul palcoscenico del Park-si la Compagnia “Gli Indi-menticabili” di Amandola con la commedia di Ottavio Marini “Male una…pegghjo quell’altra” .

Poi il 31 luglio sarà in scena la Compagnia “Il Tiaeffe” di Fermo con un testo di Gianni Clementi “Nemici come prima” che ha già avuto successi e consensi in molte località regionali.

Il 7 agosto sarà la volta della Compagnia “La Nuova” di Belmonte Piceno con una commedia di Gabriele Mancini “Chi è più lesti se la guadagna”, un pezzo di comicità che ha già divertito tante piazze delle nostre provincie.

Il 14 agosto, una serata speciale con il duo “Lando e Dino” che da anni sulle piazze, nei teatri, in video e radio coinvolgono migliaia di persone al più sano divertimento: una serata da non perdere.

Chiuderà la Rassegna il 21 agosto il Gruppo Teatro AVIS con l’ultima messa in scena: “Lu paradisu pole spettà” di Cinzia Pacioni, Regia di Stefano Petetta.
Nel rispetto delle norme per il contenimento del Covid-19 gli spettatori saranno invitati a igienizzarsi le mani e a indossare la mascherina nel caso in cui non riescano a rispettare il distanziamento interpersonale. Ingresso unico 3 euro.. Inizio delle rappresentazioni ore 21,30. Info al 348_0741032 o 333_3382254.