Macerata, “Giocare fa bene a tutte le età”: il 19 e 20 novembre 2021

60

UniMc e Clementoni ,con il patrocinio di UNICEF Italia, dedicano un convegno di due giorni al gioco che sostiene il benessere della persona in tutte le età della vita e permette di imparare divertendosi

MACERATA – In occasione della settimana internazionale dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, l’Università di Macerata, l’azienda di giocattoli Clementoni S.p.A. e l’Unicef, con la partecipazione di studenti e studentesse del corso di laurea in Scienze della formazione primaria che seguono l’insegnamento di Psicologia dell’educazione, dedicano un convegno di due giorni all’esplorazione del gioco in tutte le sue numerose sfaccettature.

Il 19 e 20 novembre 2021,  presso il Polo Diomede Pantaleoni, in  via Pescheria Vecchia (Aula Blu), a Macerata, si terrà il Convegno dal titolo “Giocare fa bene a tutte le età”.L’evento è promosso da UniMc e Clementoni con il patrocinio di UNICEF Italia.

E’ possibile partecipare in presenza previa prenotazione del posto ed esibizione del Green Pass; i lavori di venerdì 19 potranno essere seguiti online tramite piattaforma Blackboard collaborate.

Il gioco consiste in qualsiasi attività liberamente scelta a cui ci si dedichi, singolarmente o in gruppo, nell’infanzia, nell’adolescenza, in età adulta o nella vecchiaia. Ha come fine la ricreazione e lo svago, sebbene sia in grado di sviluppare ed esercitare nello stesso tempo capacità abilità fisiche e manuali, cognitive e sociali.

Per queste caratteristiche potenti, il gioco è in grado di sostenere il benessere della persona in tutte le età della vita, di garantire formati di sviluppo e di apprendimento motivanti in quanto percepito come leggero e divertente.