Macerata, controlli straordinari del territorio della Polizia

5

Denunciato 44enne per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti; espulso cittadino albanese colpito da un decreto di rimpatrio

MACERATA – Nella giornata di domenica 4 dicembre, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore della Provincia di Macerata, in seguito alle tematiche approfondite in sede di Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica a cura della Prefettura di Macerata, espletati nella città di Macerata, verso le ore 17.30 i poliziotti di una pattuglia impegnata in detti servizi controllavano il parcheggio sottostante la sala operativa integrata della Protezione Civile sita in questa Via Galileo Galilei, luogo considerato a rischio sotto il profilo dello spaccio e del consumo di sostanza stupefacente. Nella circostanza, venivano sottoposti a controllo due giovani i quali, palesando subito segni di nervosismo, non erano in grado di fornire giustificazioni plausibili circa la loro presenza in quel luogo. Entrambi venivano sottoposti a perquisizione, come pure la loro autovettura. Sulla persona di uno dei due, un giovane 19enne residente in provincia, venivano rinvenuti alcuni grammi di hashish mentre sulla persona dell’altro, un 44enne anch’esso residente in provincia, venivano rinvenuti 11 grammi circa di hashish e alcuni grammi di marijuana. Accompagnati in Questura, sui due venivano espletati ulteriori accertamenti e nella circostanza, all’interno del portamonete del 44enne venivano rinvenuti ulteriori grammi di hashish.
Per quanto sopra il 44enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, mentre il 19enne è stato segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di droga.

Nel medesimo contesto, l’Ufficio Immigrazione ha provveduto all’espulsione di un cittadino di 31 anni di origini albanesi, procedendo al suo accompagnamento in Albania. Lo stesso, era stato era stato fermato nel corso di un controllo da una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Porto Potenza e risultato colpito da un decreto di espulsione al quale il giovane non aveva ottemperato.

UBRIACO MOLESTA GLI AVVENTORI DI UN LOCALE DEL CENTRO STORICO DI MACERATA – SANZIONATO DALLA POLIZIA

Sabato 3 dicembre scorso, verso le ore 2.00 la “Volante “ è intervenuta in  piazza Mazzini presso un locale ivi ubicato dove era stata segnalata la presenza di un cliente molesto. Nella circostanza la titolare del locale riferiva ai poliziotti che al suo rifiuto di servire alcolici all’uomo, visibilmente ubriaco, questo aveva iniziato ad insultare e molestare il personale del locale. Inoltre, aveva anche colpito con uno schiaffo un altro avventore che era intervenuto per calmare il soggetto ed accompagnarlo fuori dl locale. L’uomo, un 20enne di origini albanesi residente in città, veniva quindi accompagnato fuori dai poliziotti intervenuti e sanzionato poiché sorpreso in stato di ebrezza in luogo pubblico.