Macerata, Concerti dell’Orto il 15 e il 16 giugno 2021

17

Ritornano dal vivo i Concerti dell’Orto nell’ambito della rassegna di Nuova Musica

MACERATA – Pronto il programma per la V edizione dei  Concerti dell’Orto che ritornano, nell’ambito della 39^ edizione della rassegna di Nuova Musica, dopo la scorsa edizione in live streaming, nello spazio dell’Orto dei Pensatori in via Illuminati a Macerata.

“Siamo felici che si possa tornare ad ascoltare ottima musica in ogni spazio e luogo della città – afferma l’assessore alla Cultura Katiuscia Cassetta – . La rassegna di Nuova Musica inizia ora con i Concerti dell’Orto e terminerà a gennaio 2022 e ci accompagnerà con la qualità dell’offerta che gli è propria in un nuovo anno che, come ci aspettiamo tutti, sarà più sereno”.

Ad aprire, il 15 giugno, sarà il Quartetto Prometeo con la voce recitante di Massimo Raffaelli in un programma interamente dedicato alle musiche e agli scritti del compositore Stefano Scodanibbio.
Del celebre contrabbassista maceratese saranno eseguite musiche tratte dalle sue raccolte di trascrizioni per quartetto d’archi dal Canzoniere Messicano, dai Quattro Pezzi Spagnoli e dall’Arte della Fuga J.S. Bach.
Il Quartetto Prometeo, formato da Giulio Rovighi e Aldo Campagnari violino, Danusha Waskiewicz viola, Francesco Dillon violoncello, ha collaborato a lungo con il contrabbassista maceratese incidendo, tra l’altro, per la celebre casa discografica ECM il CD Reinventions che comprende anche le musiche presentate in questa occasione.
A dialogare con la musica saranno le letture di Massimo Raffaeli, critico letterario per “il manifesto” e “Il Venerdì di Repubblica”, che leggerà brani tratti dal libro di Scodanibbio “Non abbastanza per me”.
Il volume, edito nel 2019 dalla casa editrice Quodlibet, raccoglie gli scritti che testimoniano la straordinaria vita del maestro maceratese: dagli appunti di viaggio (l’India, l’amatissimo Messico, la Svezia, la Spagna, la California) agli incontri decisivi con Scelsi, Berio, Xenakis, Nono, ma anche con poeti e scrittori, come Sanguineti e Agamben.

Il secondo concerto, 16 giugno, vedrà protagonista il giovane e pluripremiato pianista Jacopo Fulimeni che interpreterà le musiche di Girolamo Frescobaldi, François Couperin, Louis-Claude Daquin, Jean-Philippe Rameau, Sergej Rachmaninov, Francis Poulenc.
I concerti, organizzati dall’Associazione Nuova Musica in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Macerata, UNIMC e Associazione Arena Sferisterio, avranno inizio alle ore 19.

L’ ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria su www.rassegnadinuovamusica.com .