Macerata, il 7 e 8 febbraio torna a riunirsi il Consiglio comunale

30

MACERATA – Lunedì 7 e martedì 8 febbraio 2022, alle ore 16, convocato dal presidente Francesco Luciani, tornerà a riunirsi il Consiglio comunale di Macerata. Le interrogazioni iscritte all’ordine del giorno dei lavori verranno discusse in due tranche nel corso delle due giornate.
Le prime tre, relative ai vaccini e ai tamponi da effettuare nelle farmacie comunali e al cantiere del Centro fiere, presentate dal consigliere Narciso Ricotta del Partito Democratico e allo stato dei lavori del laghetto nell’area verde del quartiere Vergini (Ninfa Contigiani del Partito Democratico),verranno affrontate nella seduta del 7 febbraio a partire dalle 15 mentre le rimanenti tre, sull’impianto fotovoltaico nelle scuole Mestica e Dante Alighieri (Narciso Ricotta del Partito Democratico), sul nuovo allestimento del Museo di Storia naturale e sui finanziamenti del Pnrr sulla sanità pubblica (Stefania Monteverde di Macerata bene comune), verranno affrontate dall’assise cittadina martedì 8 febbraio sempre a partire dalle ore 15.

Due le delibere che il Consiglio comunale è chiamato ad approvare e riguardano il regolamento comunale per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata sulla base delle modifiche in recepimento della legge regionale 16/2021 e la variante parziale al Prg. per mutamento della destinazione urbanistica di un immobile inserito nel Piano delle alienazioni e valorizzazioni dell’ente e della relativa area di pertinenza individuata.

I lavori proseguiranno poi con le mozioni presentate dai rappresentanti del Movimento 5 stelle Roberto Cherubini e Roberto Spedaletti in merito al bilancio partecipativo, alla vulnerabilità sismica riferita all’edilizia scolastica e alla bonifica del sito contaminato alla Pieve e infine con quella avanzata dal consigliere David Miliozzi di Macerata insieme con la consigliera Elisabetta Garbati  di Macerata rinnova sullo stato dei lavori nei cantieri Italappalti srl e sulla manutenzione dell’area.

Infine, il Consiglio comunale discuterà l’ordine del giorno presentato dal consigliere Pierfrancesco Castiglioni di Fratelli d’Italia e da altri consiglieri di maggioranza in merito alla tutela e al restauro del mausoleo Pantaleoni.

Nel caso in cui la seduta dell’8 febbraio dovesse andare deserta, la seconda convocazione è fissata per il 10 febbraio alle 16.