Macerata, 36enne aggredisce con un martello il Direttore del Sert

40

L’uomo è stato arrestato  per lesioni pluriaggravate, violenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di oggetti atti ad offendere

MACERATA – Alle ore 12.30 di oggi la pattuglia in turno della Sezione Radiomobile interveniva in Macerata c/o il SERT del locale nosocomio, in quanto il Direttore del Dipartimento delle Dipendenze, Dott. Giuli Gianni, era stato aggredito da un ragazzo datosi alla fuga.
I militari apprendevano dalla Capo Sala che un 36enne italiano residente a San Severino Marche, nullafacente, conosciuto in quanto in cura presso il citato SERT, aveva aggredito con un martello il Dott. Giuli Gianni colpendolo ripetutamente al capo senza un motivo apparente, fuggendo poi in direzione del parcheggio esterno.
Gli operanti iniziavano subito le ricerche del giovane, il quale veniva rintracciato dopo pochi minuti nei pressi della vicina stazione ferroviaria. Lo stesso ammetteva subito le proprie responsabilità in merito al fatto, senza opporre resistenza.
Pertanto lo stesso è stato dichiarato in stato d’arresto per lesioni pluriaggravate, violenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di oggetti atti ad offendere e trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Macerata per l’udienza di convalida fissata per domani 26 novembre, nel corso della quale sarà difeso dall’Avv. Recanati Barbara del Foro di Macerata.