A Loreto la Giornata nazionale di digiuno, preghiera e astinenza per la pace e la riconciliazione

38

LORETO – In un momento di grande dolore e forte preoccupazione per l’escalation di violenza in Medio Oriente, la Delegazione Pontificia e la Prelatura lauretana si uniscono alla giornata di preghiera promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana per invocare il dono della pace in Terrasanta.

La data scelta è martedì 17 ottobre, in comunione con i cristiani di Terra Santa secondo le indicazioni del Cardinale Pierbattista Pizzaballa, Patriarca di Gerusalemme dei Latini, che a nome di tutti gli Ordinari ha chiesto alle comunità locali di incontrarsi “nella preghiera corale, per consegnare a Dio Padre la nostra sete di pace, di giustizia e di riconciliazione”.

La Prelatura di Loreto inizierà la giornata di preghiera alle ore 7.30 con l’esposizione del Santissimo Sacramento presso la Cappella dei Santi Pellegrini nella Basilica della Santa Casa. Alle ore 21.00, in Basilica, si concluderà la preghiera guidata dall’Arcivescovo Mons. Fabio Dal Cin con la benedizione eucaristica.

Sacerdoti, religiosi, loretani e pellegrini sono invitati a vivere questa giornata con la preghiera, il digiuno e l’astinenza.