Ancona-Venezia 0-1: dorici sconfitti nonostante la superiorità numerica

189

Ancona Calcio stemmaANCONA – In Lega Pro l’Ancona viene sconfitto allo stadio Del Conero 0-1 dal Venezia. I ragazzi di Brini non riescono a sfruttare la superiorità numerica (gli ospiti concluderanno la gara addirittura in 8!) e vengono castigati al 66′ dal goal di Marsura. I dorici regalano così l’intera posta in palio agli avversari. Espulso per proteste, al 47′, anche l’allenatore del Venezia, Filippo Inzaghi.

ANCONA: Rossini, Barilaro, Moi, Ricci, Forgacs, Zampa, Kofi, Frediani, De Silvestro, Momentè, Samb. A disp.: Scuffia, Malerba, Djuric, Gelonese, Bambozzi, Bariti, Daffara, Montagnoli, Tassoni, Battaglia, Ascani. All. Brini

VENEZIA: Facchin, Pederzoli, Domizzi, Ferrari, Modolo, Bentivoglio, Marsura, Geijo, Baldanzeddu, Fabris, Garofalo. A disp.: Luciani, Galli, Soligo, Tortori, Sambo, Pellicanò, Stulac, Moreo, Edera, Acquadro, Vicario, Certuno. All. Inzaghi

RETI: Marsura 66′

ESPULSI: Momentè 86′, Moreo e Baldanzeddu 89′