La Gdf sequestra 530 grammi di droga, 2 arresti

53

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con due interventi eseguiti in rapida successione, la Guardia di finanza di San Benedetto del Tronto ha sradicato una significativa attività di spaccio di stupefacenti nella zona circostante la stazione ferroviaria. L’area utilizzata dagli spacciatori è stata tenuta costantemente sotto controllo dalle Fiamme gialle per più giorni, con appostamenti e di pedinamenti, fermi e controlli con l’ausilio di unità cinofile, nei confronti di passeggeri.

Fermate due persone: uno, residente a Cupra Marittima, ha tentato la fuga ma è stato bloccato e trovato in possesso di piccole quantità di marijuana e hascisc e di mille euro in contanti. In casa aveva 314 grammi di marijuana e piccole dosi di altri stupefacenti, compresa l’ecstasy. Nel secondo intervento è stato fermato un afgano, residente nel Napoletano, trovato in possesso di 210 grammi di eroina, 350 euro in contanti e diverse carte prepagate. Entrambi sono stati arrestati: il primo è finito ai domiciliari, l’altro in carcere.