Intensificati i controlli della Polizia nel maceratese

31

A Macerata, Corridonia, Tolentino e Porto Recanati sono state identificate 166 persone di cui 5 sottoposte agli arresti domiciliari; controllati 98 veicoli

MACERATA – Intensificata l’attività di controllo del territorio in provincia da parte della Polizia nelle giornate di ieri e oggi, in particolare a Macerata, Corridonia, Tolentino e Porto Recanati per il contrasto dei reati di criminalità diffusa, e dei reati connessi al traffico di sostanze stupefacenti, che creano allarme sociale con possibili ripercussioni nell’ambito della sicurezza e dell’ordine pubblico, stante anche il particolare periodo pandemico.

I controlli di Polizia, espletati con l’ausilio degli operatori dell’unità cinofila antidroga della Questura di Ancona, e di due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia sono stati concentrati sia alle aree più a rischio caratterizzate da fenomeni di illiceità e da degrado urbano, sia nei confronti degli istituti scolastici dei quattro comuni, nonché nelle stazioni ferroviarie, nelle stazioni dei pullman, nelle aree verdi, agli esercizi del centro storico dei comuni suddetti e quelli delle zone commerciali.

Nel complesso sono state identificate 166 persone di cui 5 sottoposte agli arresti domiciliari e sottoposti a controllo 98 veicoli.

L’attività si inquadra nell’ambito dei servizi effettuati secondo l’ordinanza di servizio del Questore, a seguito di quanto definito in sede di Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.