I Subsonica di nuovo nelle Marche dopo un mese, Ancona li aspetta

ANCONA – Il tour dei Subsonica legato alla pubblicazione del loro ultimo album “8” fa di nuovo tappa nelle Marche dopo circa un mese: il 9 agosto, infatti, Samuel e soci si erano esibiti a San Benedetto del Tronto, ora c’è Ancona che li aspetta per il festival “La mia generazione”.

Appuntamento sabato 7 settembre alle ore 21,30 presso il porto antico. La scaletta prevede anche un omaggio al secondo album del gruppo torinese, “Microchip Emozionale”, che quest’anno compie 20 anni.

Subsonica: note biografiche

I Subsonica sono un gruppo rock elettronico italiano nato a Torino nel 1996 dall’unione di alcuni esponenti della scena musicale alternativa: Samuel (cantante), Max Casacci (produttore e chitarrista), Boosta (tastierista), Ninja (batterista), e Pierfunk (bassista), sostituito poi da Vicio nel 1999.

Nella loro carriera hanno pubblicato 7 album in studio: “Subsonica” uscito nel 1997, “Microchip emozionale” del 1999, “Amorematico” del 2002 che conta 100.000 copie vendute, “Terrestre” del 2005, 110.000 copie vendute, “L’eclissi” del 2007, “Eden” del 2011, certificato platino, “Una nave in una foresta” del 2014, disco di platino, oltre alla raccolta del 2008 “Nel vuoto per mano 1997/2007”, certificata platino.

La band, influenzata dai linguaggi musicali più sperimentali, ha rivoluzionato la scena e ha creato un sound molto riconoscibile, coniugando suoni elettronici, incisività melodica tipicamente italiana e grande carica sul palco.

I Subsonica sono, infatti, unanimemente apprezzati per la potenza del loro live. Numerosi i premi e riconoscimenti avuti fra i quali: Premio Amnesty Italia, MTV Europe Music Award, Premio Italiano della Musica, Italian Music Award, Premio Grinzane Cavour, TRL Award, ed una partecipazione al Festival di Sanremo.

Il 12 ottobre 2018 è uscito “8”, il nuovo disco di inediti.