Giro delle Marche in rosa con il ritorno di Claudia Cretti

12

Claudia Cretti, vittima nel 2017 di un gravissimo incidente in discesa, sarà l’ “apripista” della terza edizione nella cronometro di Recanati

Claudia Cretti

RECANATI – La terza edizione del Giro delle Marche in Rosa si prepara a regalare grandi emozioni e novità nelle tre frazioni giornaliere già annunciate (Recanati venerdì 4 settembre, Loreto sabato 5 e Offida domenica 6) ma con un colpo a sorpresa degli ultimi giorni che andrà ad alimentare l’interesse tra i tanti addetti ai lavori delle due ruote.

Claudia Cretti si prepara a tornare in sella con le sue colleghe della categoria élite nella breve cronometro di tre chilometri che scatterà venerdì prossimo nella città dell’Infinito.

Un’emozione grandissima per la 24enne di Costa Volpino che nel 2017 a causa di un incidente in discesa durante il Giro d’Italia Femminile ha rischiato la vita

Tre settimane di coma, due operazioni alla testa, la vicinanza di tutta l’equipe ospedaliera del Rummo di Benevento, la lunga riabilitazione, le prime pedalate, il ritorno progressivo alle corse grazie al paraciclismo e alla Born to Win G20 Boiler Parts Ambedo e fra pochi giorni una straordinaria vetrina con le migliori atlete élite del panorama nazionale ed internazionale al suo fianco.

Già nel 2019 Claudia Cretti era tornata a gareggiare con successo nel paraciclismo dove si è laureata campionessa italiana su strada e cronometro più una prova di Coppa Europa.