Furti sulle auto di anziani in sosta, i Carabinieri di Jesi sgominano una banda

JESI – Un gruppo criminale campano avrebbe portato a termine 63 furti su auto in sosta, in particolare in danno di anziani e donne sole, avvenuti in otto regioni italiane. E’ stato sgominato dai carabinieri di Jesi che hanno eseguito un’ordinanza di custodia in carcere emessa dal gip di Ancona a carico di sette persone originarie di Napoli. La tecnica utilizzata per i furti era la foratura di uno pneumatico delle vetture che poi, una volta parcheggiate, venivano depredate. Gli arrestati devono rispondere di furto aggravato, danneggiamento e di uso indebito di carte di pagamento.

I colpi contestati sono stati commessi nelle province di Ancona, Macerata, Roma, Viterbo, Latina, Frosinone, Napoli, Caserta, Salerno, Benevento, Avellino, Perugia, Terni, Catania, Chieti, L’Aquila, Pescara, Firenze, Grosseto, Bologna e Parma. I dettagli dell’operazione sono stati illustrati oggi in una conferenza stampa ad Ancona presso il Comando provinciale dei carabinieri.