Festa di San Giuliano 2020 a Macerata: il programma

27

Si svolge solo il 31 agosto e senza fuochi d’artificio;  inalterati gli aspetti della tradizione religiosa e culturali

MACERATA – Ultimo giorno a Macerata per la mostra d’arte Il segno d’inizio alla Galleria degli Antichi Forni,. Organizzata dalla Pro Loco Macerata per il mese di Febbraio e poi rinviata a causa dell’emergenza sanitaria, l’esposizione vede la presenza di 60 opere di artisti provenienti da tutte le Marche. Alla vincitrice, Paola Angeloni di Ancona il presidente della Pro Loco Luciano Cartechini ha consegnato un assegno di 400 euro. La mostra resterà aperta dalle 18 alle 22.

La Festa di san Giuliano  si svolge nella sola giornata di lunedì 31 agosto e la mancanza dei fuochi d’artificio, ma i festeggiamenti in onore del patrono manterranno inalterati tutti gli aspetti della tradizione religiosa e culturale ad iniziare dalla caratteristica Mostra itinerante del fischietto in terracotta allestita a cura del Cif nelle vetrine degli esercizi commerciali del Centro storico, di corso Cairoli e corso Cavour.

In piazza della Libertà, dalle ore 16, San Giuliano tra sport e solidarietà. Spazio dedicato alle associazioni sportive e di volontariato con gli stand di SS Maceratese 1922, Surya Om Chandra, Cluentina calcio, Pallavolo Macerata, Associazione Basket Maceratese, Ginnastica Macerata, Wing Tsun Station, Dynamic Sporting club. Accanto ad essi, due gazebo di prodotti commerciali, lo stand dell’Unitalsi e la Bancarella delle tradizioni del Cif con la vendita del fischietto di terracotta che quest’anno si presenta con una novità. Al posto della classica figura del Carabiniere, infatti, riproduce l’immagine di san Giuliano a cavallo. Come ogni anno sarà in vendita in piazza Libertà,oppure può essere prenotato telefonando al 0733240368. Il fischietto, realizzato inizialmente con gli scarti della lavorazione di piatti e padelle, era l’unico giocattolo che i bambini all’inizio del secolo scorso potevano avere in regalo alla festa del patrono. Oggi è un vero cimelio per grandi e piccini.

In viale Trieste troveranno i posto i gazebo dell’associazione di volontariato “L’equilibrio” e della Croce Rossa Italiana.

Festa del patrono, in Centro storico, via Garibaldi, Corso Cavour, viali Puccinotti e Trieste e Corso Cairoli, al via la tradizionale Fiera di San Giuliano che aprirà i battenti alle 9 e si concluderà alle 22. Anche in questo caso nelle zone della fiera vige l’obbligo di indossare la mascherina.

In piazza della Libertà, dal mattino, alla Bancarella delle Tradizioni e ai gazebo delle associazioni sportive si affiancherà lo stand dell’Avis comunale con le informazioni per diventare donatore e la promozione dell’iniziativa 1950-2020 La gioia di donare- 70° AVIS di Macerata. Alla rotonda dei Giardini Diaz, per l’intera giornata aprirà il suo spazio anche la Meridiana cooperativa sociale.

Alle 18.30 sul sagrato della Cattedrale, celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Nazzareno Marconi e offerta del cero votivo da parte del Comune. A seguire la processione per le vie del centro storico. In caso di pioggia la messa sarà celebrata nell’aula sinodale della Domus san Giuliano dove , in base alle nuove disposizioni della Regione Marche, sarà possibile la presenza di 350 fedeli.

Alle 21.30 in piazza Vittorio Veneto Insieme per gli altri, concerto dell’Orchestra di Fiati Città di Macerata. Inserito in una programmazione provinciale, il concerto ha una finalità benefica a favore di varie associazioni del territorio e in particolare di Anfass Sibillini di San Ginesio, Croce Azzurra di Porto Recanati, Avis di Loro Piceno e Il mio Labrador di Treia.

L’Orchestra di Fiati Città di Macerata, che unisce cinquanta appassionati musicisti che condividono l’esperienza del fare musica come elemento aggregante, motivo di socializzazione e di partecipazione attiva al linguaggio dei suoni, ha scelto infatti una strada etica di aiuto solidale, dedicando i propri concerti a raccolte fondi a favore di associazioni no profit del territorio.

La formazione musicale, nata da un’idea di Francesco Di Mauro, prima tromba, e del maestro Andrea Mennichelli che ne è il direttore, in questa particolare fase ha ripreso la sua attività concertistica con un organico ridotto nel rispetto delle direttive covid sulla sicurezza. Vanta un ampio repertorio musicale che spazia dalle colonne sonore per film al blues, jazz, rock, pop, fino ai brani di autori contemporanei.

SAN GIULIANO A TAVOLA

La tradizione di san Giuliano passa anche dalla tavola e dai prodotti tipici. I ristoratori di Macerata sono già pronti per offrire ai maceratesi e ai turisti le migliori ricette della tradizione. Un ricco menù che va dagli gnocchi con la papera, alle pappardelle, alla papera arrosto e tante altre varianti, in grado di soddisfare anche i palati più raffinati.

PARCHEGGI

Ampia possibilità di sosta gratuita per tutti su strada e in struttura durante le festività patronali. Dal 31 agosto e fino alle 8 del primo settembre è possibile lasciare l’auto senza pagamento del ticket nei parcheggi gestiti da APM, tutti aperti 24 ore su 24: parcheggio Centro storico (con attracco meccanizzato fino in centro), parcheggi Sferisterio e Garibaldi dotati entrambi di ascensore. Sosta gratuita, sempre con lo stesso orario, per i parcheggi su strada delimitati dalle strisce blu. Apertura H24 anche per il parcheggio Centrale di via Armaroli, con le seguenti tariffe: 31 agosto dalle 7 alle 21 la tariffa oraria è di € 1,20 mentre nella fascia oraria notturna, dalle 21 alle 7, scende a € 0,50/ora. Sosta gratuita negli spazi esterni delimitati dalle strisce blu, ad eccezione di via Trento che ha una tariffa di 1 euro l’ora. Il parcheggio Direzionale, in via Carducci, resterà aperto H24 con queste tariffe: 7-13 1 euro/ora dalle 13 alle 21 50 centesimi /ora dalle 21 alle 7 1 euro/ora con una tariffa massima giornaliera di 4 euro.

UFFICI CHIUSI

Il 31 agosto, giorno della festa del patrono, gli uffici comunali resteranno chiusi.