“Festa della Cipolla” a Castelleone di Suasa il 2 e il 3 settembre

737

CASTELLEONE DI SUASA (AN) – È iniziata la raccolta della cipolla di Suasa che fa parte dell’elenco regionale dei prodotti tradizionali, nonché di quello nazionale. E sabato 2 e domenica 3 settembre 2023 sarà assoluta protagonista della consueta Festa della Cipolla che si tiene a Castelleone di Suasa, in provincia di Ancona, dove si potrà acquistare e degustare. La Cipolla di Suasa può essere coltivata soltanto nei territori comunali di San Lorenzo in Campo e Castelleone di Suasa.
È un prodotto normato da apposito “Disciplinare” su cui le due Amministrazioni Comunali si sono impegnate a favore della sua diffusione, tutela e rigorosità nella coltivazione al fine di mantenere un alto livello di qualità. Nel 1999 le amministrazioni comunali con il contributo della Provincia di Ancona e dell’agenzia ASSAM hanno iniziato un programma di riscoperta, valorizzazione e divulgazione di questo prodotto tipico coltivato almeno sin dall’inizio del Novecento. L’istituto sperimentale statale di Monsampolo del Tronto ha provveduto alla selezione genetica del seme per individuare l’ecotipo originale e per migliorare la qualità del bulbo. Dal sapore dolce e colore rosato, è ottima in molteplici preparazioni.
Alla Festa della Cipolla si potrà gustare in tante varianti ed acquistare. Sarà presente l’azienda agricola La Tradizione di Castelleone di Suasa che da generazioni coltiva e produce, tra i diversi frutti, cipolla di Suasa e l’aglio nostrano. Questi due prodotti tipici vengono lavorati completamente a mano come una volta, dalla semina al raccolto. Non a caso ”La Tradizione” è un’azienda “custode” cioè che provvede alla conservazione delle risorse genetiche a rischio di estinzione