Fano, ‘I Bambini delle Fate’ e Remax a sostegno dei ragazzi autistici

Siglata la partnership di sostegno mensile al progetto “Fano in Blu” con Omphalos autismo & famiglie onlus

FANO – E’ stata siglata il 28 gennaio scorso una partnership tra ‘I Bambini delle Fate’ spa impresa sociale e Claudio Abbondanzieri e Giovanna Machì dell’agenzia immobiliare Remax Orizzonti. Un patto quello tra ‘I Bambini delle Fate’ e Remax volto a sostenere fattivamente le attività sociali dell’associazione Omphalos autismo & famiglie onlus che gestisce un laboratorio educativo-comportamentale denominato ‘Batti 5’, che ha sede a Fano in zona Gimarra, impegnato a sostenere le famiglie toccate da questa disabilità.

“Nel corso della vita di un imprenditore – sottolineano i broker manager di Orizzonti Claudio Abbondanzieri e Giovanna Machì, che hanno sposato in prima persona la causa di Batti 5 – ci sono tanti momenti che caratterizzano il suo percorso, nella fase iniziale c’è l’entusiasmo della novità, l’energia dell’impresa e la paura dell’insuccesso. Poi passata questa fase c’è l’attenzione al consolidamento di quanto fatto, poi c’è la ricerca dell’ampliamento della sua attività. Poi arriva il momento in cui ti guardi intorno e capisci che non ti basta più, che hai bisogno di ridare indietro al territorio e alle persone che ti hanno sostenuto, qualcosa che possa rimanere: da qui nasce la voglia di fare impresa nel sociale.

La nostra attenzione è ricaduta su un problema ancora troppo nascosto, ma che è vissuto da tante famiglie, quello dell’autismo. Abbiamo scoperto che a Fano esiste un’impresa sociale di rilevanza nazionale “I bambini delle fate” che si materializza nell’associazione Omphalos – Batti 5: è stato un incontro emozionante e intenso che ci ha portato in un mondo sconosciuto e pieno di grande amore.”

“Claudio e Giovanna – spiega Michele Silvestroni, responsabile Marche e Centro Italia de I Bambini delle fate – finanzieranno il progetto “Fano in Blu” con Omphalos autismo & famiglie onlus, corrispondendo una somma mensile. Grazie a questo aiuto i ragazzi con disabilità che risiedono nella provincia di Pesaro Urbino e nei Comuni limitrofi potranno contare sul finanziamento costante di un progetto concreto che migliora la loro vita e assicura sollievo alle famiglie. Dal 2005 a oggi, I Bambini delle Fate hanno fatto molta strada grazie all’impegno di un migliaio di imprenditori e professionisti che, come Remax Orizzonti, hanno compreso l’importanza di investire nel sociale.”

“La possibilità di dare anche un contributo e di vedere in prima persona le finalità dello stesso ci hanno portato senza indugio a sostenere l’associazione – concludono Abbondanzieri e Machì -. Il nostro vuole essere anche un piccolo segnale a tutti gli imprenditori del territorio che vogliono dare un valore etico al proprio operato, stimolandoli nel prendere in considerazione I Bambini delle Fate, sostenendo loro nella realizzazione dei meritevoli progetti che portano avanti in maniera organizzata e strutturata. Noi siamo uomini del ‘fare’, sarebbe bello che ci ricordassero anche come imprenditori che hanno saputo ‘amare’ il loro territorio e le persone meno fortunate di noi.”

Chi vuole maggiori informazioni per aderire a questo progetto può contattare Michele Silvestroni al numero 339/4262171 mail: michele.silvestroni@ibambinidellefate.it