Cupramontana, ecco la stagione teatrale 2022/2023 del Concordia

38

Sei appuntamenti, uno al mese da novembre ad aprile, per la Stagione Uno; il costo dell’abbonamento è di 85 euro

CUPRAMONTANA (AN) – Dopo la stagione “zero”, segnata ancora dall’emergenza pandemica, è con grande piacere che l’Amministrazione Comunale di Cupramontana presenta la stagione teatrale 2022/2023 del Teatro Concordia.

Sei appuntamenti, uno al mese da novembre ad aprile, che garantiscono un’offerta molto varia e di altissima qualità, segnata dalla presenza di una grande interprete della prosa italiana come Lella Costa che chiuderà la rassegna con un potente spettacolo prodotto da Centro Teatrale Bresciano e Teatro Carcano.

Tanti i generi e i linguaggi proposti: la comicità esilarante di Claudio Morici, la commedia classica di Molière nel 400esimo anniversario della nascita, il teatro per ragazzi, un recital musicale dedicato al grande Fabrizio De André e il teatro contemporaneo e d’avanguardia del duo Frosini/Timpano.

È un programma che scommette fortemente sulla possibilità di portare in provincia un teatro non banale e in costante dialogo col proprio pubblico, con la speranza e la convinzione che possa rappresentare un momento di crescita culturale per l’intero territorio.

Il costo dell’abbonamento ai sei spettacoli sarà di 85 euro (ridotto per under 16 e disabili: 65 euro) e sarà in vendita dal 18 ottobre on-line e negli esercizi convenzionati al circuito Ciaotickets.

Questo il cartellone:

19/11/2022 ore 21.00

ALEXO – Claudio Morici

In un periodo complicato della sua vita, Claudio decide di regalarsi un assistente vocale. Per risparmiare, però, lo acquista da un cinese sotto casa. Si chiama Alexo, ed è un po’ diverso dai suoi colleghi di marca. Italo-cinese, romano di Torpignattara, Alexo fa un po’ come gli pare.

03/12/2022 ore 21.00

IL TARTUFO di Molière – Compagnia NoveTeatro

Irriverente e beffardo, questo testo di Molière non solo rappresenta un irresistibile atto d’accusa contro il perbenismo e la falsità che permeava la società e le corti del suo tempo, ma costituisce ancora oggi un’irraggiungibile satira dell’ipocrisia umana.

29/01/2023 Ore 18.00

C’ERA UNA SVOLTA – Teatro dell’Argine

Danza e teatro, luci e colori, parola e gesto si mescolano insieme creando un racconto che vorrebbe veicolare un semplice messaggio: perseguire i propri sogni e le proprie inclinazioni allontanandosi da schemi precostituiti e magari (perché no?) provando a romperli! Ecco la vera sVolta!

25/02/2023 Ore 21.00

FABER RECITAL – Melania Giglio

Uno spettacolo di teatro/canzone che ripercorre alcune tappe significative della vita di Fabrizio De Andrè, tra canzoni suonate e cantate dal vivo e recitazione. Sul palcoscenico una grande artista: l’attrice e cantante Melania Giglio, uno dei timbri vocali più inconfondibili del panorama teatrale nazionale e internazionale.

18/03/2023 Ore 21.00

DISPREZZO DELLA DONNA – Frosini/Timpano

Una cantata a due voci dedicata ai futuristi ed al disprezzo della donna: uno spettacolo contro la donna che ostacola la marcia dell’uomo, contro quei fantasmi romantici che si chiamano donna unica, amore eterno e fedeltà, contro il femminismo e contro la famiglia, contro la democrazia e contro il parlamentarismo.

Uno spettacolo femminista, composto da materiali che non lo sono affatto.

22/04/2023 Ore 21.00

SE NON POSSO BALLARE… NON E’ LA MIA RIVOLUZIONE con Lella Costa

Serena Dandini e Lella Costa si trovano a convergere all’interno di uno spettacolo teatrale che porta la firma di Serena Sinigaglia. In scena donne intraprendenti, controcorrente, spesso perseguitate, a volte incomprese, che hanno lottato per raggiungere traguardi che sembravano inarrivabili, se non addirittura impensabili.