“Cossignano Medioevo Festival”, dal 26 al 28 luglio sagra e spettacoli

COSSIGNANO (AP) – Il progetto “Cossignano Medioevo Festival” giunge alla quindicesima edizione e si propone  di far rivivere, tra miti e leggende, all’interno del borgo tipicamente medievale, la magia di quell’età di mezzo che ancora oggi attrae i sensi, con la forza dei suoi contrasti.

La manifestazione enogastronomica apre il sipario, fuori dalle mura, al piazzale Europa, con la SAGRA MEDIEVALE “I sapori del castello” alle ore 19.30 di venerdì 26 luglio, per poi proseguire con l’evento sabato 27 e domenica 28 con lo stesso orario di apertura. Una vera sagra del gusto e delle tradizioni con affettati misti e formaggio, zuppa di farro in ciotola di pane, polenta con funghi salsicce e tartufo, spezzatino di maiale con mele e arance, arrosticini di castrato e “VinodiVino”, la migliore selezione di vini da vitigni autoctoni.

Sabato 27 luglio, oltre la sagra medievale, vedrà realizzare al Centro Storico, con ingresso gratuito, la rituale FESTA MEDIEVALE “Al Castellum Martis” A.D. MMXIX con ritmi, animazioni e spettacoli. Per tutta la serata si spiegheranno attività varie a cura di gruppi storici in costume, sbandieratori, chiarine e tamburini, rappresentazioni narrative di piazza con prestigiose compagnie e scenografia d’altri tempi, giochi popolari, rozza baldoria e piccoli ristori in taberna. In programma, quest’anno, la partecipazione straordinaria della Compagnia del G.A.M.S. di Servigliano, della Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno e degli “Errabundi Musici” di Fermo.

Un appuntamento da non perdere, promosso dall’Amministrazione comunale e realizzato dalla Pro Loco Cossinea, che unisce il gusto per la rievocazione alla teatralità, tra momenti di incanto e di emozione, alla scoperta di un borgo medievale tutto da vivere.