Coronavirus nelle Marche, i dati di oggi 3 luglio 2021

73

32 casi positivi rilevati  su 894 tamponi testati nel percorso nuove diagnosi di Covid 19.Sale a 99.455 il numero di dimessi o guariti.Nessun decesso

Situazione in Italia: dati e grafici

ANCONA – Ieri mattina il Presidente della Regione, Francesco Acquaroli, come di consueto, ha incontrato i Prefetti delle cinque province marchigiane per fare il punto della situazione a seguito dell’aumento dei contagi registrato negli ultimi giorni. Anche se il quadro epidemiologico è sotto controllo su tutto il territorio regionale,  il recente aumento dei contagi e la diffusione della nuova variante impongono una cautela particolare,  da parte delle  istituzioni e  dei  cittadini, per fare in modo che il numero dei positivi non aumenti e si possa continuare  a registrare parametri da zona bianca. L’evoluzione del Covid19 infatti richiede di non sottovalutare i rischi ancora esistenti, per preservare il più basso livello del contagio e non vanificare i sacrifici che fino ad oggi hanno sostenuto i cittadini marchigiani.

Per questo l’invito che si rivolge a tutta la popolazione marchigiana è quello di continuare a prestare attenzione nei comportamenti quotidiani e soprattutto nelle circostanze in cui si possono creare assembramenti, non rinunciando alle proprie attività, rese più piacevoli dalla bella stagione, ma di farlo sempre con prudenza e grande attenzione e con spirito di buon senso e responsabilità. Inoltre a seguito dell’incontro con i Prefetti, il Presidente Acquaroli ha anche inviato una lettera ai Sindaci per rinnovare la collaborazione istituzionale e lavorare sinergicamente per monitorare il territorio e preservare i numeri che oggi pongono le Marche in zona bianca.

Dopo 20 giorni di decrescita della curva del rapporto tamponi positivi su quelli giornalieri riprende l’andamento altalenante del tasso di positività, che  oggi  torna a salire.Nella provincia di Ascoli Piceno, da tre giorni, più della metà dei contagi giornalieri .

Attraverso i dati della Regione , i contenuti e i grafici di MarcheNews24.it, andiamo  a  esaminare l’andamento dei contagi Covid 19 di oggi, sabato 3 luglio 2021.I risultati dei test delle ultime 24 ore sono i seguenti: 32 casi positivi su 894 tamponi, nel percorso nuove diagnosi, con una incidenza di 3,6% (ieri 3% ) di positivi rispetto a quelli giornalieri testati. L’incidenza odierna dei nuovi positivi nelle Marche sul totale di 1733 tamponi (diagnostici+quelli di controllo) è di 1,85%(ieri 1,6%).I dati odierni sulla diffusione del Coronavirus si apprendono dal bollettino  diramato dal Gruppo Operativo Regionale per le Emergenze Sanitarie (Gores)  che   precisa:

“Nelle ultime 24 ore sono stati testati  1733 tamponi: 894 nel percorso nuove diagnosi (di cui 198 screening con percorso Antigenico) e 839 nel percorso guariti. I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 32 (2 nella provincia di Macerata, 2 nella provincia di Ancona, 2 nella provincia di Pesaro-Urbino, 1 nella provincia di Fermo, 22 nella provincia di Ascoli Piceno e 3 fuori regione).Questi casi comprendono soggetti sintomatici (6 casi rilevati), contatti in setting domestico (7 casi rilevati),  contatti stretti di casi positivi (13 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (0 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (0 casi rilevati), Contatti con coinvolgimento studenti di ogni grado di formazione (0 casi rilevati), screening percorso sanitario (0 casi rilevati), contatti con provenienza extra-regione (1 casi rilevato) e di 4 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico.Nel percorso Screening un totale di n.198 test antigenici effettuati e n.5 soggetti rilevati positivi (da sottoporre al tampone molecolare) un rapporto positivi/testati 3%.”

Il grafico mostra la percentuale di tamponi positivi giornalieri su  tamponi giornalieri (nuove diagnosi) nel periodo 1 settembre 2020 – 3 luglio 2021 nelle Marche

Quadro  dei nuovi casi, degli attualmente positivi ricoverati in terapia intensiva, in area non critica o in isolamento domiciliare

99.455 il numero di dimessi o guariti

Andiamo ad analizzare il bollettino che  il Gruppo operativo regionale per le emergenze sanitarie ha fornito  ,oggi 3 luglio 2021,a metà giornata, sui dati relativi alla situazione dei contagi e dei ricoveri nelle Marche .

99.455 (ieri 99.397) il numero di persone guarite o dimesse dagli ospedali marchigiani  nell’ambito dell’emergenza Coronavirus.

7(-5) sono i  ricoverati ,di cui 2(=) in terapia intensiva senza nuovi ingressi da 23 giorni, 0(-1) in semi-intensiva; i pazienti  in reparti non intensivi sono 5(-4).Dimessi 3.

Secondo la rilevazione giornaliera  del Ministero della Salute la percentuale di Posti Letto di Terapia Intensiva occupata da Pazienti Covid−19 nelle Marche ,in data 3 luglio 2021, è di 1%,  in Italia è del 2%.La percentuale di Posti Letto in area non critica occupata da Pazienti Covid−19 nelle Marche è di 1% , in Italia del 2%.

Il decreto del Ministro della Salute del 30/4/2020 individua la soglia del 30% per le terapie intensive e del 40% per le aree non critiche ( malattie infettive, medicina generale e pneumologia).

Il grafico seguente mostra i dati giornalieri  relativi ai nuovi ingressi in terapia intensiva nelle Marche 3 dicembre 2020 – 3 luglio 2021I casi riscontrati positivi ai test sono 103.746 su 765.861 casi diagnosticati, di cui 1.247 isolati in casa.Gli attualmente positivi (ricoverati + persone in isolamento) sono 1.254(-26).

Le persone  isolate in casa per contatti con persone positive al Covid-19 sono 1.383 di cui 299 con sintomi e 1.084 asintomatici.In isolamento in casa 24 operatori sanitari.

Del totale dei casi positivi 33.072 si riferiscono alla provincia di Ancona, 23.427 a quella di Pesaro-Urbino ,21.365 alla provincia di Macerata,10.292 a quella di Fermo, 11.441 a quella di Ascoli Piceno. Il servizio sanitario regionale delle Marche segue anche 4.149 casi fuori regione.

Il grafico sulla distribuzione dei casi positivi per Provincia  del giorno 3 luglio 2021

Aggiornamento Gores  sui decessi

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore  non si sono verificati decessi.

Le   morti correlate al Coronavirus dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono 3.037 così ripartite nelle varie province:983(=) persone erano domiciliate nella Provincia di Pesaro-Urbino, 970(=) in quella di Ancona,  515(=) in quella di Macerata, 290(=) in quella di Fermo ,244(=) in quella di Ascoli Piceno e 35 (=)erano residenti in altre regioni.

L’età media dei deceduti è di 82 anni; il 97,2% soffriva di patologie preesistenti.

DATI ITALIA 

Dal bollettino quotidiano  di oggi,3 luglio 2021, del Ministero della Salute emergono i seguenti dati relativi all’Italia. Sono 932 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore  , per un totale di 4.262.511 da inizio pandemia.I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 228.127 complessivi ( test molecolari + test rapidi antigenici). L’incidenza del numero di persone risultate positive rispetto al numero giornaliero di tamponi effettuati è 0,4%(come ieri).Dal 15 gennaio il bollettino riporta anche i test rapidi antigenici.

Il numero dei  decessi è 127.637(+22), quello dei ricoveri in terapia intensiva è 204(-9) con 2 ingressi.

I ricoveri ordinari in ospedale sono 1.394(-75), mentre i malati in isolamento domiciliare sono 43.978. I guariti sono 4.089.298 (+3.110). Sono 45.576 (-2203) gli attualmente positivi.

Il grafico mostra la percentuale di tamponi positivi giornalieri su  tamponi giornalieri testati ( diagnostici+quelli di controllo) nel periodo 1 settembre 2020 –3 luglio 2021 in Italia.

Dal 15 gennaio sono conteggiati anche i test rapidi antigenici che prima non venivano presi in considerazione.Il grafico seguente illustra l’andamento della percentuale giornaliera di nuovi casi positivi rispetto al corrispondente numero di tamponi (diagnostici +quelli di controllo) effettuati a livello nazionale e nella regione Marche nel periodo 1 settembre 2020 –  3 luglio 2021.

Il grafico seguente mostra i dati giornalieri ,a livello nazionale, relativi ai nuovi ingressi in terapia intensiva 3 dicembre 2020 –  3 luglio 2021