Il Coro dell’Accademia di Pescara porta nelle Marche il ‘Gloria’ di Puccini

Pasquale VelenoFABRIANO (AN) – Il Coro dell’Accademia di Pescara prosegue la collaborazione artistica con la Società del Teatro e Della Musica “L. Barbara” di Pescara e per la stagione 2015-2016, in co-produzione con il Coro Ventidio Basso di Ascoli Piceno e il Coro Vox Nova di Fabriano, eseguirà la “Messa di Gloria” di Giacomo Puccini anche nella nostra regione, in due attesissimi concerti.

Gli oltre 150 coristi saranno accompagnati sul palco dalla Giovane Orchestra d’Abruzzo e dallo Skyline Brass Ensemble che si esibiranno insieme per la prima volta dalla loro istituzione. Si tratta di due orchestre abruzzesi di mirabile valore artistico che raccolgono giovani musicisti di grande talento provenienti da più parti della Regione. A salire in pedana sarà nuovamente il M° Pasquale Veleno (foto), reduce dal grande successo dell’Arena di Verona in occasione dell’irripetibile evento “Conto cento Canto pace”, in memoria dei cento anni dell’ingresso d’Italia nella Grande Guerra.

Sotto l’attenta e trascinante direzione del Maestro pescarese verranno eseguiti “Intermezzo” e “Regina Coeli” da Cavalleria Rusticana di P. Mascagni, “Antiche Arie e Danze”  dalla I Suite di O. Respighi e la “Messa a quattro voci” (Messa di Gloria) per soli, coro e orchestra di G. Puccini.

Il Coro dell’Accademia, da sempre promotore di importanti iniziative di cooperazione con altre associazioni musicali, ha già ampiamente dimostrato in passato di avere ottime abilità nel fare rete, nondimeno la volontà di promuovere repertori sinfonici corali del più ampio respiro tratti dalla letteratura classica e non solo. Tali attitudini, unite alla capacità nel tessere rapporti ed operare in sinergia con le istituzioni concertistiche hanno creato, nel recente passato, i presupposti per produzioni imponenti come quella del Requiem di G.Verdi del 2013 e del Te Deum di Bruckner del 2014. Quello con il Coro dell’Accademia, magistralmente diretto dal M° Veleno, è divenuto oramai un appuntamento fisso della stagione, sempre molto apprezzato ed atteso da critica e pubblico.

Quella che prenderà il via giovedì 18 dicembre sarà una breve e intensa tournée che toccherà alcuni tra i teatri più importanti di Abruzzo e Marche, quali il Massimo di Pescara, il Maria Caniglia di Sulmona, il Ventidio Basso di Ascoli Piceno e il Gentile di Fabriano. Queste le date dei concerti:

– Fabriano: Teatro Gentile, 19 dicembre ore 21;

– Ascoli Piceno: Teatro Ventidio Basso, 22 dicembre ore 21.