Civitanova Marche, controlli interforze: espulsi tre clandestini

11

CIVITANOVA MARCHE – A seguito di quanto definito in sede di Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Macerata, nella giornata di ieri 20 settembre, a Civitanova Marche è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio – che ha visto impegnati contemporaneamente in diverse zone della città, operatori della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri – finalizzato al contrasto dell’immigrazione clandestina.
L’azione di prevenzione ha permesso di individuare – a cura della Compagnia dei Carabinieri e del Commissariato di Polizia di Civitanova e dell’Ufficio Immigrazione della Questura – 4 soggetti stranieri di nazionalità tunisina ed egiziana irregolari sul territorio nazionale. Le persone in questione si trovavano in zona Centro e Lungomare Nord.
La posizione amministrativa dei soggetti è stata analizzata dall’Ufficio Immigrazione della Questura e nei confronti di tali cittadini extracomunitari clandestini, su proposta del Questore, sono stati adottati dal Prefetto 3 provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale; il Questore nei confronti dei medesimi individui ha formalizzato altrettanti decreti di trattenimento presso il Centro per i Rimpatri, in attesa del lasciapassare necessario per l’accompagnamento in frontiera.