Civitanova, violenza in un locale: Daspo Urbano per un pregiudicato

23

CIVITANOVA MARCHE – Daspo urbano per un quarantacinquenne, residente a Civitanova Marche, che poco più di una decina di giorni fa, sotto l’influenza dell’alcool, si era reso protagonista di pesanti molestie all’interno di un bar della città rivierasca. Il Questore di Macerata, Dr. Vincenzo Trombatore, ha emesso il provvedimento che è stato notificato ieri e che impedisce all’uomo di frequentare per un anno quel locale pubblico e quelli vicini, oltre che di stazionare nelle immediate vicinanze. Il 13 settembre, l’uomo, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, palesemente ubriaco, non solo aveva infastidito pesantemente la barista e gli avventori del bar, che avevano richiesto l’intervento delle Forze dell’ordine, ma all’arrivo dell’equipaggio della volante del Commissariato si era rifiutato di fornire i documenti ed aveva iniziato ad inveire e minacciare i poliziotti, ingaggiando con gli operatori una violenta colluttazione, tanto che si era reso necessario l’ausilio di una pattuglia dei Carabinieri al fine di accompagnarlo in Commissariato. L’uomo, oltre a essere stato denunciato per rifiuto di fornire le proprie generalità, resistenza e lesioni ai poliziotti, non potrà per un anno frequentare quel bar e quelli vicini.