Civitanova, controlli anti Covid Carabinieri: chiuse per 5 giorni due attività

29

pattuglia carabinieriCIVITANOVA MARCHE –  A seguito delle recenti misure restrittive introdotte per fronteggiare l’espandersi del fenomeno epidemiologico ed in ossequio alle indicazioni fornite dal Comando provinciale Carabinieri sulla base delle indicazioni fornite dal Prefetto di Macerata nell’ultimo tavolo tecnico, i militari della Compagnia Carabinieri di Civitanova nelle ultime ventiquattro ore hanno incrementato i controlli specifici verificando l’osservanza delle prescrizioni in diversi locali accertando alcune violazioni, in particolare sono stati emessi due distinti provvedimenti di sospensione provvisoria dell’attività per giorni cinque nei confronti di altrettanti esercizi, uno di ristorazione nella zona industriale di Civitanova Marche ed uno di rivendita di frutta e verdura ubicato lungo la SS. 16 nel comune di Potenza Picena. Le principali violazioni accertate hanno riguardato l’omessa igienizzazione quotidiana, l’ omesso aggiornamento dei registri e nel caso delle ristorante la somministrazione al tavolo di bevande, nonostante fosse vietato dal regime previsto per la zona arancio in cui ricade la Regione Marche. Sono state comminate ulteriori quattro sanzioni per omesso uso dei dispositivi di protezione individuali (mascherine).

I militari di questo comando continuano nelle verifiche e nei controlli in genere ponendo in questo periodo la massima attenzione nella verifica del rispetto di tutte le prescrizioni emanate in materia di contenimento del contagio da coronavirus.