Castelraimondo, incontro tra commercianti e Amministrazione comunale per riaperture

12

CastelraimondoCASTELRAIMONDO – Una riunione molto partecipata quella che si è svolta ieri, sempre in via telematica, tra l’amministrazione comunale e i commercianti di Castelraimondo. Un incontro che è servito per confrontarsi, dopo circa due mesi di lockdown, e iniziare a programmare la riapertura e le iniziative per poter favorire un ritorno, seppure forse ancora parziale, alla normalità.

“Siamo stati soddisfatti della nutrita partecipazione a questo nostro primo incontro – ha affermato il sindaco, Renzo Marinelli – a testimonianza della voglia che c’è di ripartire e di riavviare per quanto e quando sarà possibile le varie attività economiche, ma anche della necessità di confronto e di regole chiare che i tanti commercianti e titolari di attività economica oggi chiedono alle istituzioni centrali per poter svolgere il proprio lavoro in sicurezza. Questo è uno di quei settori che più ha risentito del lockdown. Come amministrazione comunale stiamo ragionando su iniziative che potranno sostenere i nostri commercianti e favorire la riapertura e per questo il confronto avuto con i diretti interessati è stato certamente proficuo ed utile ad innescare dei percorsi”.

Nei giorni scorsi si è svolta anche una riunione con le associazioni cittadine.

“Come è noto noi siamo un Comune molto attivo che propone durante l’arco dell’anno una serie di manifestazioni molto partecipate – ha spiegato l’assessore competente, Elisabetta Torregiani – ci siamo incontrati con le associazioni cittadine, che sono il cardine dell’organizzazione di tanti eventi, per iniziare a programmare le iniziative che sarà possibile organizzare, seppure in modalità “smart”, a partire dall’Infiorata Corpus Domini, che era già stata programmata per il 12 giugno”.