A Camerino si torna a teatro: ecco gli appuntamenti

34

All’Auditorium Benedetto XIII “Coppia aperta quasi spalancata” con  Chiara Francini e Alessandro Federico il 28 maggio prossimo;”Romeo e Giulietta” con Paola Gassman e Ugo Pagliai il 3 giugno

CAMERINO – Si torna a teatro a Camerino dove si rialza il sipario con due appuntamenti imperdibili.
Sul palco dell’Auditorium Benedetto XIII saranno protagonisti Chiara Francini, Alessandro Federico, Paola Gassman,Ugo Pagliai.
La forza dei sentimenti e dei legami nell’era del Covid sarà il filo conduttore degli spettacoli in programma venerdì 28 maggio alle ore 19 e giovedì 3 giugno alle ore 19.
A distanza di 15 mesi dall’ultimo spettacolo andato in scena (era il 4 febbraio 2020 poi il COVID ha interrotto la stagione teatrale) si torna sul palco grazie all’impegno congiunto di Comune di Camerino e AMAT con il contributo della Regione Marche e MiC.
Ad aprire le due date lo spettacolo “Coppia aperta quasi spalancata” spettacolo di Dario Fo, Franca Rame, per la regia di Alessandro Tedeschi. Chiara Francini e Alessandro Federico saranno i protagonisti di una classica commedia all’italiana che racconta la tragicomica storia di una coppia di coniugi. L’evoluzione del matrimonio borghese è visto alla luce delle riforme legislative degli anni Settanta e le trasformazioni dei nuclei familiari e del loro andamento del punto di vista socioantropologico.
La regia di Renato Sarti sottolinea i sincronismi perfetti di una macchina teatrale che prevede il coinvolgimento del pubblico e che, in un susseguirsi continuo di dialoghi serrati, situazioni ai limiti del paradosso e colpi di scena tragicamente comici, parla delle dinamiche sentimentali presenti nelle coppie oggi come ieri.
Il 3 giugno tocca a Ugo Pagliai e la figlia d’arte Paola  Gassman in scena con Romeo e Giulietta.
I due veterani della scena italiana, con la guida di Enrico Castellani e Valeria Raimondi, marito e moglie, artefici di Babilonia, una formazione da tempo apprezzata nella scena contemporanea italiana, mettono in scena la vicenda dei due giovani amanti shakespeariani in un intreccio strambo quanto commovente tra autobiografia e Shakespeare, il cui testo è inglobato nelle loro vite.
La prevendita dei biglietti sarà aperta giovedì 27 dalle ore 17 alle 19 per lo spettacolo del 28 e il 1° giugno dalle 17 alle 19 per lo spettacolo del 3 giugno. Nei giorni di spettacolo la bigliettera è attiva dalle 16 in poi. Per non intralciare le operazioni del centro vaccinale allestito da Unicam nell’atrio del Benedetto XIII, per la prevendita si entra dall’ingresso riservato ai portatori di handicap che si trova quasi in fondo alla discesa a livello del palcoscenico