Bollettino Coronavirus Marche, i dati di oggi primo marzo 2022

63

1904 casi positivi rilevati e 5 decessi.Al 9% l’occupazione delle intensive, al 19% quella dell’area non critica.Sostanzialmente stabile il tasso di incidenza cumulativo

ANCONA – Attraverso la sintesi odierna  della Regione , i contenuti e i grafici di MarcheNews24.it, andiamo   a esaminare nel dettaglio l’andamento dei contagi Covid 19 di oggi, martedì 1 marzo 2022.I risultati dei test delle ultime 24 ore sono i seguenti: 1904 casi positivi su 4.865 tamponi, nel percorso nuove diagnosi, con una incidenza del 39,1% (ieri 42,6%) di positivi rispetto a quelli giornalieri testati. L’incidenza odierna dei nuovi positivi nelle Marche sul totale di 8.458 tamponi (diagnostici+quelli di controllo) è del 22,5% (ieri 30,4%). I tamponi nel percorso guariti sono 3.593.

Il tasso di incidenza cumulativo su 100.000 abitanti oggi è 664,64 (ieri 661,57)

Il seguente grafico mostra l’andamento del tasso di incidenza settimanale dal primo luglio 2021 nelle Marche

Nel grafico  sono riportati i valori medi settimanali.Il valore medio della settimana  20/02/22-26/02/22 è 790,60 (la scorsa settimana era 1076,97):netta discesa della curva in quattro settimane.

I dati odierni sulla diffusione del Coronavirus  sono forniti dall’Osservatorio Epidemiologico Regionale – ARS.

I nuovi casi sono così distribuiti:

543 in provincia di Ancona,332 in provincia di Pesaro-Urbino,416  nella provincia di Macerata, 255 nella provincia di Fermo, 277 nella provincia di Ascoli Piceno,81 residenti fuori regione.

I casi  rilevati comprendono:

Contatti stretti caso positivo (569), sintomatici (388), Contatti domestici (471), Approfondimento epidemiologico (423), Positivi in setting Scolastico/formativo (33), Contatti in setting lavorativo (2), Contatti in ambiente di vita/socialità (1), Contatti in setting assistenziale (1), Screening setting Sanitario (1),Caso Extra-Regione (11).

Il grafico mostra la percentuale di tamponi positivi giornalieri su  tamponi  (nuove diagnosi) nel periodo 1 settembre 2020 –  1 marzo 2022 nelle Marche

Scende rispetto a ieri il tasso di positività giornaliero; in questo periodo  comunque si registrano i valori più alti dello stesso riscontrabili dal primo settembre 2020.

308.047 (+3.262) il numero di persone guarite o dimesse dagli ospedali marchigiani  nell’ambito dell’emergenza Coronavirus.

221(-16) sono i  ricoverati ,di cui 23(-5) in intensiva, 47(=) in semi-intensiva; i pazienti  in reparti non intensivi sono 151(-11).Dimessi (+21).

Secondo la rilevazione giornaliera  del Ministero della Salute la percentuale di Posti Letto di Terapia Intensiva occupata da Pazienti Covid−19 nelle Marche ,in data 1 marzo 2022, è del 9%, in Italia è del 7%.La percentuale di Posti Letto in area non critica occupata da Pazienti Covid−19 nelle Marche è del 19% , in Italia del 16% (dati Agenas).

Il grafico seguente mostra i dati giornalieri  relativi ai nuovi ingressi in terapia intensiva nelle Marche 3 dicembre 2020 – 1 marzo 2022. 

I casi riscontrati positivi ai test sono 328.979 su 1.738.925 casi diagnosticati, di cui 17.114(-1347) isolati in casa.Gli attualmente positivi (ricoverati + persone in isolamento) sono 17.335(-1363).

Del totale dei casi positivi 100.537 si riferiscono alla provincia di Ancona, 68.300 a quella di Pesaro-Urbino ,65.789 alla provincia di Macerata,37.846 a quella di Fermo, 42.384 a quella di Ascoli Piceno. Il servizio sanitario regionale delle Marche segue anche 14.123 casi fuori regione.

Il grafico sulla distribuzione dei casi positivi per Provincia  del giorno  1 marzo 2022

Aggiornamento odierno sui decessi

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che si sono verificati 5 decessi.

Le   morti correlate al Coronavirus dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono 3.602 così ripartite nelle varie province:1.107(+1) persone erano domiciliate nella Provincia di Pesaro-Urbino, 1.121(+1) in quella di Ancona,  616(+2) in quella di Macerata, 403(+1) in quella di Fermo ,310(=) in quella di Ascoli Piceno e 45(=) erano residenti in altre regioni.

L’età media dei deceduti è di 82 anni; il 97,2% soffriva di patologie preesistenti.

Come di consueto il martedì analizziamo anche l’andamento dei parametri settimanali:

Nelle Marche il tasso di positività settimanale nel periodo 23/2-1/3 è del 39,3%, la scorsa settimana era 40,1%.I nuovi casi sono passati da 12.116 nel  periodo 16/2-22/2  a 9979  nella settimana 23/2-1/3  in cui si sono registrati 34 decessi (la scorsa settimana 47). Il tasso di incidenza cumulativo su 100.000 abitanti è oggi 664,64 (il 22 febbraio  era 820,16), il valore medio settimanale è 699,68 ( la scorsa settimana 956,36). L’occupazione delle intensive è del 9 % (scorsa settimana al 12%); per quanto riguarda l’area medica il valore è al 19% (martedì scorso 27%).Sono in calo tutti i parametri settimanali.

                                         DATI ITALIA

Dal bollettino quotidiano  di oggi,1 marzo 2022, del Ministero della Salute emergono i seguenti dati relativi all’Italia.Sono 46.631 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore  , per un totale di 12.829.972 da inizio pandemia.I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 530.858 complessivi ( test molecolari + test rapidi antigenici). L’incidenza del numero di persone risultate positive rispetto al numero giornaliero di tamponi effettuati è del 8,8% (ieri 9,1%).

Il numero dei  decessi è 155.000(+233), quello dei ricoveri in terapia intensiva è 708(-6) con 74 ingressi.

I ricoveri ordinari in ospedale sono 10.456(-395), mentre i malati in isolamento domiciliare sono 1.062.066.I guariti sono 11.601.742(+73.607). Sono 1.073.230(-26.704) gli attualmente positivi.

Il grafico mostra la percentuale di tamponi positivi giornalieri su  tamponi giornalieri testati ( diagnostici+quelli di controllo) nel periodo 1 settembre 2020 – 1 marzo 2022 in Italia.

Il grafico seguente illustra l’andamento della percentuale giornaliera di nuovi casi positivi rispetto al corrispondente numero di tamponi (diagnostici +quelli di controllo) effettuati a livello nazionale e nella regione Marche nel periodo 1 settembre 2020 – 1 marzo 2022.Il grafico seguente mostra i dati giornalieri ,a livello nazionale, relativi ai nuovi ingressi in terapia intensiva 3 dicembre 2020 – 1 marzo 2022Più che dagli altri grafici un segnale positivo viene dal calo del numero assoluto di ingressi in intensiva in un giorno: parametro più efficace di altri per valutare come sta il sistema sanitario e per capire come evolve la diffusione del virus.