Ascoli Piceno, presentato il progetto “I cento cammini”

Le persone, la dignità, il futuro

foto i centocamminiASCOLI PICENO – Presentato giovedì 14 luglio alle ore 11.30, presso il Polo Solidale “I cento cammini”, il report del progetto omonimo, realizzato dalla Cooperativa Ama Aquilone insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, che, dal mese di febbraio 2015, offre una sponda solidale alle persone più fragili ed a rischio di povertà, attraverso una serie di servizi socio-sanitari gratuiti.

Sono stati illustrati i dati relativi ai servizi socio-sanitari gratuiti offerti: già 277 le persone che hanno chiesto il supporto degli operatori del Polo Solidale “I cento cammini”, sono in prevalenza uomini, l’età media è di 40 anni circa. Il servizio più richiesto è quello dell’orientamento al lavoro con 232 persone seguite dal servizio di cui 86 donne e146 uomini, seguito poi dalle cure dentarie specialistiche con 86 persone inviate per cure dentarie e protesi sociali.

A 67 persone è stato attivato un tirocinio e/o una borsa lavoro e 14 persone tra le richiedenti (quasi il 21% ) hanno ottenuto un contratto di lavoro. Attualmente sono attivi 30 percorsi lavorativi fra tirocini e borse lavoro.

Molte persone hanno usufruito di più servizi contemporaneamente, un dato che mette in evidenza lo stato di necessità generale, a cui sempre più persone non riescono a fare fronte.

I punti cardine del progetto “I cento cammini” sono il sostegno al reddito per le persone e le famiglie più fragili ed a rischio povertà, l’assistenza finanziaria e legale, le cure odontoiatriche e odontotecniche, l’orientamento al lavoro e il sostegno all’inserimento lavorativo, l’accoglienza e il trattamento per giocatori d’azzardo patologici e i loro familiari.

Proprio rispetto al gioco d’azzardo, l’ambulatorio GAP – Gioco d’azzardo patologico, ha avuto in cura 27 persone, di cui 19 uomini e 8 donne, l’età media è di circa 40 anni e complessivamente gli incontri sono stati 136.

Questo risultato rappresenta un successo per il progetto “I cento cammini”, realizzato dalla Cooperativa Ama Aquilone insieme alla Fondazione Cassa di risparmio di Ascoli Piceno, che poggia le sue basi su un servizio multidisciplinare di accoglienza nato proprio con l’obiettivo della “presa in carico delle persone” e frutto dello sviluppo di una rete tra enti che si occupano di welfare e che hanno deciso di sviluppare percorsi e forme d’intervento sperimentali per il territorio.

A chiusura della mattinata, la presentazione e la proiezione ufficiale del video “I cento cammini”. Ispirato a storie vere, è il racconto a più voci in cui riecheggia il messaggio di una speranza concreta ed universale: “Ogni essere umano può compiere, ogni giorno, cento cammini”.

Hanno presentato il report del progetto Mariapaola Modestini Vice presidente della Cooperativa Ama Aquilone, Fabio Mariani e Paula Beatriz Amadio referenti del progetto e Carla Capriotti responsabile di produzione del video “I cento cammini”.

INFO – Tutte le info su www.icentocammini.it. Il servizio di Segretariato Sociale è presso il Polo Solidale “I cento cammini”, a San Benedetto del Tronto, in via Pasubio n 78.