Ascoli, approvata la nuova convenzione per 27 alloggi popolari

18

Il sindaco Marco Fioravanti e il vicesindaco Gianni Silvestri commentano tale approvazione che consente di far ripartire l’iter per realizzare gli alloggi  a Monticelli.Domanda di assegnazione entro il 22 dicembre 2020

ASCOL PICENO – Il Consiglio Comunale di Ascoli Piceno ha approvato la nuova convenzione per l’attuazione del Contratto di Quartiere II “Monticelli”, per la realizzazione dei 27 nuovi alloggi popolari in città. Il sindaco, Marco Fioravanti ha espresso la sua soddisfazione per tale approvazione e per il risultato storico, fortemente voluto dalla sua Amministrazione.

Un progetto iniziato nel lontano 2003 e che ora si avvia alla conclusione dell’iter. Il Comune di Ascoli Piceno metterà infatti a disposizione dell’Erap la progettazione esecutiva dell’intervento, aggiornata a seguito dell’espletamento nel 2020 degli incarichi affidati dal Comune stesso e contenente anche un programma di sperimentazione riguardante il tema dell’ecosostenibilità. Il Comune trasferirà all’Erap la somma di 3 milioni di euro stanziata dal Ministero delle Infrastrutture nell’ambito del Contratto di Quartiere II, trasferendo anche la proprietà degli alloggi realizzati nell’ambito dell’intervento sull’area concessa in diritto di proprietà. Dal canto suo, l’Erap si impegnerà a reperire i 2.373.000 euro di risorse aggiuntive necessarie rispetto a tale finanziamento, assumendo le funzioni di stazione appaltante e provvedendo all’espletamento della gara d’appalto. Nella convenzione è stato inoltre definito il ruolo della Scuola di Architettura e Design “Eduardo Vittoria” dell’Unicam, che parteciperà all’attività di verifica e validazione in contraddittorio del progetto esecutivo ai fini dell’avvio delle procedure di appalto e affiancherà l’Erap nell’esecuzione del programma di sperimentazione previsto dall’intervento.

«L’approvazione di questa convenzione ci permette di continuare un importante percorso volto a fornire un aiuto concreto alle esigenze di famiglie e cittadini con reddito medio-basso, che hanno bisogno di un tetto sotto cui poter vivere» ha aggiunto il sindaco Marco Fioravanti. «Lo sblocco dell’iter dei 27 alloggi di Monticelli fa infatti seguito anche alla pubblicazione, sul sito del Comune, del bando per la formazione della graduatoria per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, per il quale sarà possibile presentare domanda fino al prossimo 22 dicembre».

Soddisfazione è stata espressa anche dal vicesindaco e assessore all’urbanistica Gianni Silvestri: «La nuova convenzione ci permette di dare una decisiva e attesa svolta a un progetto che ha preso il via circa vent’anni fa. Abbiamo alacremente lavorato alla stipula di questa convenzione con l’Erap e l’Unicam, ringrazio a tal proposito anche il RUP Maurizio Piccioni per il lavoro svolto. In un periodo fortemente condizionato dall’emergenza Covid e in cui gran parte dell’attenzione è rivolta a contrastare tale emergenza, l’Amministrazione è riuscita a sbloccare un progetto storico per la nostra città».