Ancona, trentennale stragi di Capaci e Via D’Amelio: domani un evento alla Mole

10

All’incontro, organizzato dalla Camera Penale in collaborazione con il Comune, interverranno Tano Grasso, Daniela Marcone di Libera e altri esperti della lotta alla criminalità organizzata

ANCONA – In occasione della ricorrenza del trentennale delle stragi di Capaci e Via D’Amelio, la Camera Penale di Ancona con il Comune di Ancona ha organizzato due eventi: il primo si terrà il venerdì 6 maggio prossimo alle ore 17 presso la sala Boxe della Mole Vanvitelliana sul tema della lotta alla criminalità organizzata nelle sue diverse declinazioni, a partire dal semplice cittadino sino a quello degli operatori della Giustizia.
Interverranno Tano Grasso, presidente onorario della Federazione Antiracket Italiana, la Daniela Marcone, facente parte dell’Ufficio di Presidenza di Libera e responsabile dell’Area Memoria della tale associazione, entrambi vittime della Criminalità Organizzata. Inoltre, Sergio Sottani, ex procuratore generale presso la Corte di Appello di Ancona ed attuale PG presso quella di Perugia, l’Avv. Francesca Petruzzo, presidente della Camera Penale di Ancona e Perinicola Silvis, ex questore di Foggia ed Oristano. I relatori interverranno sul fenomeno criminale dai rispettivi punti di vista, quali soggetti professionalmente coinvolti nelle vicende criminali, approfondendo il tema sia per quanto riguarda la situazione marchigiana, sia per il coinvolgimento tra criminalità e politica a livello nazionale. Modererà il dibattito il giornalista Lucio Cristino.
L’INGRESSO E’ LIBERO.

Il secondo evento si svolgerà lunedì 6 giugno e vedrà ad Ancona l’ esposizione della autovettura “Quarto Savona Quindici” sulla quale viaggiava la scorta del Giudice Falcone, che sarà accompagnata dall’intervento della vedova Montinaro, moglie del capo scorta.