Ancona, presentato il 41° Festival del dialetto di Varano

Presentazione 41° Festival del dialetto di VaranoANCONA – Al via il 27 agosto, e fino al 6 settembre, la 41esima edizione del Festival del dialetto di Varano, un appuntamento storico ormai che richiama pubblico da tutte le Marche. In tutto 11 serate con la ventesima edizione della rassegna marchigiana del teatro comico dialettale, del 27esimo premio letterario varano di poesia e narrativa nei dialetti delle Marche, la 37esima mostra del Rosso Conero e la 29esima mostra di pittura.

Uno sforzo notevole per il comitato organizzatore presieduto da Gilberto Lucesoli con Orietta De Grandis, Direttore Artistico, Fabio M. Serpilli, curatore del Premio Letterario di poesia e narrativa dei dialetti delle Marche con la collaborazione di Giorgio Sartini, presidente dell’Aics e Pro Loco Calamo. Questa mattina la kermesse è stata presentata ufficialmente in Comune alla presenza del sindaco Valeria Mancinelli e dell’assessore alla Partecipazione Democratica, Stefano Foresi.

La manifestazione, che si avvale del patrocinio del Comune di Ancona, della Regione Marche, dell’Aics, Pro Loco Calamo, prevede anche una serie di manifestazioni musicali organizzate da Scholanova e stand gastronomici con specialità locali tutte le sere.

Il Festival ha origini antiche e semplici. L’idea iniziale venne sviluppata dall’allora parroco don Celso Battaglini e trovò terreno fertile in tutti i varanesi, raccolti attorno al Comitato Organizzatore presieduto da tanti anni da Gilberto Lucesoli. Un impegno organizzativo che coinvolge tutta la gente del posto, giustamente fiera di questa manifestazione che ogni volta fa’ accendere i riflettori della notorietà sulla frazione, ribattezzata dal Comune di Ancona, con tanto di indicazione toponomastica, “paese dei dialetti”.

PROGRAMMA:

GIOVEDI’ 27 AGOSTO alle ore 17 premiazione del concorso di poesia dialettale sez. A alla Società San Venanzio; alle ore 18 inaugurazione della 37esima mostra del Rosso Conero Doc e in contemporanea inaugurazione della 29° mostra di pittori; alle 21 conferimento del premio personaggio d’Ancona; alle ore 21.30, fuori concorso, andrà in scena “Zizo’ de Palumbela”;

VENERDI’ 28 AGOSTO alle ore 17 premiazione della narrativa e super premio migliore opera; alle ore 21.30 “Non chiamate l’idraulico n’altra volta!” scritto e diretto da Andrea Giuliani- compagnia I filettirossisperluccicosi di Jesi.

SABATO 29 AGOSTO alle ore 17.00 premiazione premio speciale poesie comiche e d’amore; alle ore 21,00 Diego Trivellino fisarmonicista, alle 21.00 premio personaggio marchigiano dell’anno; seguirà la rappresentazione della commedia dialettale “Per colpa d’in par de mutanne” di Luigi Linari, regia A. Ciucciarelli; compagnia Firmum di Fermo.

DOMENICA 30 AGOSTO alle ore 17.30 The Cadillacs band in concerto musica dal vivo con rock anni ’50; alle ore 21-30 in scena “Na mastela d’bugie” scritto e diretto da Paolo Cioppi messo in scena dalla compagnia Del Gallo di Pesaro;

LUNEDI’ 31 AGOSTO “Non c’è due senza tre” commedia scritta e diretta da Vincenzo Castelli portata in scena dalla compagnia Li Freciute di Ascoli Piceno.

MARTEDI’ 1° SETTEMBRE “Anna de Picciafogu” commedia scritta e diretta da Paolo Torrisi messa in scena dalla compagnia Il Focolare di Loreto;

MERCOLEDI’ 2 SETTEMBRE “El più pulido c’ha la rogna” scritta e diretta da Emanuela Corsetti della compagnia Il Sipario di Jesi.

GIOVEDI’ 3 SETTEMBRE “Questa è la vita” di Amedeo Gubinelli per la regia di Andrea Pellegrino con la compagnia Gubinelli di San Severino (Macerata),

VENERDI’ 4 SETTEMBRE “Ai tempi di Stamira” scritta e diretta da Gabriella Bottini, la commedia è messa in scena dalla compagnia Fuoricopione di Ancona;

SABATO 5 SETTEMBRE alle ore 21.30 in scena “L’appartamento novu” scritto e diretto da Lorenzo Roscioli, con la compagnia V° Dimensione di porto San Giorgio Fermo;

DOMENICA 6 SETTEMBRE alle ore 17 il gruppo folk canti popolari “La Pasquella di Varano allieterà il pubblico, mentre alle 19.45 premiazione delle compagnie teatrali e alle ore 21.30 fuori concorso in scena “Ora no tesoro” commedia di Ray Cooney per la regia di E. Forti con la compagnia Amici del teatro di Loro Piceno.