Ancona, “Percorsi Multisensoriali nelle demenze”: il 23 novembre il convegno

ANCONA – Dalla collaborazione tra l’associazione Alzheimer Marche, la fondazione il Samaritano, l’Associazione Amici del Samaritano nasce un  evento informativo sul tema dell’Alzheimer , finanziato dal CSV Marche di Ancona.

Il 23 Novembre 2019 dalle 8:30 alle 17:00 e il 24 Novembre 2019 dalle 9:00 alle 14:00 si terrà ad Ancona il convegno: “Percorsi Multisensoriali nelle demenze. Assistenza, comunicazione e trattamenti non farmacologici innovativi”.” .

L’incontro è gratuito e ha come obiettivo divulgare informazioni corrette su i nuovi approcci non farmacologici rivolti a chi si trova a dare assistenza a persone affette da Alzheimer in una fase moderato-grave.

Parleremo di come comunicare attraverso l’ Approccio capacitante, della terapia multisensoriale Snoezelen room” e della terapia “Nurturing touch”che si sofferma sul tocco delle mani visto come uno strumento calmante e di relazione. Continueremo approfondendo il tema della bambola terapia e dell’ arteterepia che stimola la sensorialità. Cercheremo di comprendere come cambia la lettura delle informazioni dell’ambiente da parte di chi è affetto da questa malattia e come modificare l’ambiente stesso per renderlo più facilmente interpretabile e usufruibile dalla persona con demenza.

Ci sarà spazio per discutere il presente e il futuro delle terapie non farmacologiche e soffermarsi sui bisogni dei familiari.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutta la cittadinanza. Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Questa iniziativa si svolgerà presso i locali della Fondazione il Samaritano ad Ancona, in Via Madre Teresa di Calcutta 1 (zona Posatora).