Ancona, Light For Future: un concorso per l’illuminazione della scalinata del Passetto

23

ANCONA – Nel progetto di riqualificazione della scalinata dal Passetto avrà un ruolo importante anche la luce, strumento essenziale per garantire sicurezza ma anche per valorizzare un’opera architettonica straordinaria. In questo quadro l’Amministrazione comunale ha accolto e apprezzato la scelta de iGuzzini illuminazione, che hanno individuato proprio la scalinata di questo luogo del cuore degli anconetani per lanciare un concorso di progettazione internazionale destinato a giovani lighting designers, che farà da cornice a un evento sul tema della sostenibilità in programma per fine estate. Il concorso, promosso da iGuzzini illuminazione, in collaborazione con IALD (Associazione Internazionale Lighting Design) e Accademia di Belle Arti di Macerata, con il doppio logo Comune di Ancona-StrategicAncona, conferirà una visibilità internazionale alla scalinata, uno scorcio unico di Ancona e, al contempo, offrirà un’occasione importante di riflessione sui temi della luce, della sostenibilità e del rapporto città-mare. Per il Passetto quindi, mentre si sta procedendo nella definizione dei passaggi delle progettazioni per la riqualificazione della scalinata, si avrà anche la possibilità, nei prossimi mesi, di accogliere “innesti” importanti, tesi ad accrescere il valore aggiunto del patrimonio naturalistico e monumentale della città.

Il bando è rivolto ai light designers nati dopo il 31/12/1982 e richiede ai concorrenti di creare quattro opere grafiche inedite per gobos metallici, specificamente dedicati a proiezioni da contestualizzare all’interno della nuova illuminazione architetturale della scalinata del Passetto, sul lungomare di Ancona. Contestualmente, dovranno elaborare uno storytelling a supporto del progetto. Tutti i dettagli e le specifiche sono contenuti nel bando consultabile all’indirizzo https://www.iguzzini.com/it/notizie/light-for-future-2022/ . Le grafiche proposte dal vincitore assoluto, o ex-aequo, verranno realizzate da iGuzzini e in seguito installate per illuminare la scalinata dal basso. Il tema a cui ispirarsi, nonché titolo del concorso, è: “Rafforzare la simbiosi tra mare e città, creando un percorso creativo di luce e storytelling volto a sensibilizzare i cittadini sulla salvaguardia dell’ambiente marino e costiero, in accordo con l’Obiettivo 14 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite”. Il tema generale di Light For Future è infatti quello di aumentare la consapevolezza sulla sostenibilità ambientale, impiegando la luce creativa come strumento per visualizzare ed immaginare conseguenze, azioni, riflessioni attorno all’ambiente.

A valutare i progetti candidati, una giuria composta da enti organizzatori e esperti nel settore. Al primo classificato verrà riconosciuto un premio in denaro pari a complessivi 1000 euro. I primi tre classificati beneficeranno della diffusione mediatica internazionale che iGuzzini, Accademia Belle Arti di Macerata, IALD ed il Comune di Ancona disporranno attraverso i rispettivi canali di comunicazione on e off-line. Il vincitore sarà inoltre invitato all’inaugurazione dell’opera illuminotecnica e agli eventi correlati, a totale spesa dell’organizzazione. In particolare sarà organizzata una conferenza dedicata al tema della sostenibilità, con relatori autorevoli in ambito nazionale ed internazionale.

Light For Future è un progetto volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sostenibilità ambientale per il Futuro del Pianeta, attraverso un percorso luminoso e narrativo con la proiezione di immagini e suggestioni in grado di dialogare con le persone. Il concorso pensa al futuro, rivolgendosi alle nuove generazioni di Lighting Designers per creare un filo diretto tra professionisti, rappresentati dall’Associazione Internazionale di Lighting Design (IALD), e studenti di lighting design dell’Accademia Belle Arti di Macerata (IT)), futuri professionisti della luce.