“Ancona Classica”, il 17 gennaio primo concerto con la FORM

20

Al Teatro delle Muse  l’Orchestra Filarmonica Marchigiana in “Austria Felix – Beethoven Quinta”

ANCONA – Primo appuntamento mercoledì 17 gennaio 2024 per la stagione di musica del capoluogo, realizzata sotto l’egida del Comune di Ancona, da FORM, Società Amici della Musica “Guido Michelli” e Università Politecnica delle Marche.
Alle ore 21, al Teatro delle Muse, Orchestra Filarmonica Marchigiana con la violoncellista Erica Piccotti e la direzione del M° ungherese György Györiványi Ráth.

“Geografie Musicali”, l’itinerario spazio-temporale disegnato dal consulente artistico della FORM, Vincenzo De Vivo, prende le mosse dalla Vienna di Haydn, Beethoven e Brahms, che tra Settecento e Ottocento fu la capitale della musica.
A restituire le atmosfere viennesi tra lo stile classico e il romanticismo è il concerto Austria Felix – Beethoven Quinta, suggestiva e policroma “prima “pagina” di quell’Atlante storico-sonoro dal vivo che costituisce l’originale struttura, distesa lungo tutto il territorio regionale, della Stagione Sinfonica firmata dall’Orchestra Filarmonica Marchigiana. Sul palco, insieme alla FORM, la giovane violoncellista, di fama internazionale, Erica Piccotti “Young Artist of the Year” 2020 agli International Classical Music Awards (ICMA), premiata dalla Kronberg Academy con il “Landgraf von Hessen-Preis” e dalla Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano con il Premio “Maura Giorgetti”. La direzione è affidata al grande maestro ungherese György Györiványi Ráth, per la prima volta sul podio della Filarmonica Marchigiana.

Il concerto inaugura la stagione di ANCONA CLASSICA, realizzata in collaborazione con il Comune di Ancona, la Società Amici della Musica “Guido Michelli”, l’Università Politecnica delle Marche, mercoledì 17 gennaio al Teatro delle Muse di Ancona, alle ore 21.

Il programma accompagna il pubblico ad attraversare una sublime esperienza d’ascolto comprendente il Concerto per violoncello e orchestra n. 1 in do magg. di Franz Joseph Haydn, le Variazioni di Johannes Brahms su un tema di Haydn in si bemolle magg., Op. 56a, per orchestra per concludere con la celeberrima quinta di Ludwig van Beethoven (Sinfonia n. 5 in do min., Op. 67).
Biglietti da 10 a 25 euro, previste riduzioni. Biglietteria dei Teatri: tel. 071 52525, biglietteria@teatrodellemuse.org.
Vendita anche online su www.vivaticket.com.

FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana
Tel. 071 206168 | info@filarmonicamarchigiana.com