Ancona: cantieri ovunque, dalla prossima settimana si entra nel vivo degli interventi di manutenzione

Ancona traffico cantieriANCONA – Entrano nel vivo, ad Ancona, gli interventi sulle strade. Da lunedì prossimo la città sarà interessata da diversi cantieri per le opere di manutenzione tanto attese dalla cittadinanza e che l’Amministrazione ha predisposto in breve tempo. Infatti, in poco più di tre mesi dall’approvazione del Bilancio di previsione si è proceduto alla accensione dei mutui, alla approvazione dei progetti, all’affidamento di lavori e all’avvio degli stessi, lavori che saranno terminati, salvo imprevisti dovuti a eventuale maltempo, entro il prossimo settembre.

I fondi per queste manutenzioni ammontano a oltre 2.900.000 euro. Le manutenzioni sono divise in tre lotti alle quali si aggiungeranno i lavori, in fase di avvio in piazzale Rosselli dinanzi alla stazione e l’intervento per la sistemazione dei giunti sull’Asse Nord Sud.

“Chiaramente tutta questa mole di interventi avrà degli effetti sulla viabilità che comunque, nei pressi di ogni cantiere sarà regolata da movieri o impianti semaforici – spiega l’assessore alle manutenzioni Stefano Foresi – Inoltre, la Polizia Municipale è allertata per intervenire nei punti dove si verificassero delle criticità per favorire la fluidificazione del traffico. Chiediamo però, pazienza e massima collaborazione agli automobilisti. Comprendiamo i disagi che potranno verificarsi ma questi interventi sono assolutamente necessari per la sicurezza delle nostre strade. Confidiamo, infine, nel meteo affinchè le opere procedano speditamente e giungano a conclusione al più presto”.

Quindi da lunedì 31 agosto, condizioni meteo permettendo, inizieranno anche le opere del. “Lotto 3” (per 640.000 euro) e precisamente il rifacimento parziale del manto stradale di via Allende. In seguito saranno sistemati anche tratti delle vie Brecce Bianche, Flavia, Pinocchio e Pontelungo. Questa prima fase di lavori avrà una durata di circa 5 giorni, e potrà comportare la distribuzione del traffico su sensi unici alternati regolati da semafori o movieri, oltre che l’interdizione alla sosta veicolare.

Al via sempre lunedì prossimo anche le opere di manutenzione delle strade comprese nel “Lotto 1” (per 690.000 euro) che riguardano il rifacimento di via Cardeto (tra l’incrocio con via Matteotti e quello con via Villarey), di via Maratta (tra l’incrocio con piazza Don Minzoni e quello con via Chiesa), via Veneto (tra l’incrocio con via Montebello e quello con via Rovereto), via Circonvallazione (tra l’incrocio con via Verdi e quello con via Sanzio), via della Pergola (tra l’incrocio con via Caucci e quello con la provinciale del Conero).

A seguire saranno realizzati anche nuovi tratti di marciapiedi in via Martiri della Resistenza e via De Gasperi. Questa prima fase di lavori avrà una durata di circa 20 giorni e potrà comportare la momentanea chiusura delle strade interessate, ovvero la distribuzione del traffico su sensi unici alternati regolati da semafori o movieri, oltre che lo sbarramento delle traverse secondarie quando necessario e l’interdizione alla sosta per le auto.

Proseguono intanto i lavori del lotto 2 (per 670.000 euro) per il completamento delle opere che hanno avuto e hanno per oggetto via Montagnola (qui i lavori dovrebbero terminare domani), Tavernelle, Cameranense, con bonifica del corpo stradale, sottoservizi ed opere accessorie. Si ricorda che al fine di consentire la regolare esecuzione delle opere è stata emessa ordinanza della Polizia Municipale per la limitazione della circolazione: dalle ore 7 alle ore 19, secondo lo stato d’avanzamento dei lavori, nelle vie: della Montagnola, Tavernelle, Cameranense, il divieto di sosta e fermata su ambo i lati.

Inoltre è stato autorizzato il restringimento della carreggiata per una lunghezza di circa 150 metri alla volta, a seconda dell’avanzamento del cantiere. Il traffico nelle vie a doppio senso, si svolgerà con senso unico alternato regolato da movieri della ditta esecutrice dei lavori. Intanto da questa mattina è stato dato avvio ai lavori sull’Asse Nord Sud, all’altezza dell’ingresso di via Bocconi direzione Sud – via I° Maggio. La corsia direzione Sud è chiusa al traffico per permettere le opere i lavori di sistemazione e messa in sicurezza dei giunti; ciò consente un‘azione più veloce ed efficace, riducendo il disagio per i cittadini.

Le auto transiteranno nell’altra carreggiata direzione Centro, che verrà adibita a doppio senso. Tutto questo fino a prima della Galleria “di Baldì”. Stamane, nel sopralluogo effettuato alla presenza dell’assessore Foresi e con la collaborazione della Polizia Municipale e del Direttore dei Lavori, sono iniziate le opere e si è stabilito di lasciare il semaforo in fondo all’Asse, direzione centro, lampeggiante per fluidificare il traffico. I veicoli transitanti sull’Asse daranno precedenza solo quando sopraggiungeranno all’incrocio autobus diretti versi al deposito.

Entra nel vivo anche la sistemazione di Piazzale Rosselli. Il progetto, dell’importo complessivo di € 429.313,20, di cui 249.205,03 per lavori stradali, prevede una serie di opere tra le quali la rimozione delle linee semaforiche, la costruzione di sottoservizi, nuove linee varie, fondazioni stradali, la rotatoria, l’adeguamento della pubblica illuminazione, l’adeguamento dei semafori residui tra la piazza e via Flaminia. Da parte sua, la società Conerobus provvederà a completare i raccordi della linea filoviaria.