Alluvioni Marche, sbloccati i fondi per i danni del maltempo

104

Regione Marche logo

ANCONA – La Regione Marche ha acquisito l’intesa, trasmessa dal Consiglio dei ministri, che approva la concessione dei contributi a favore di privati e attività economiche e produttive danneggiati dagli eventi calamitosi che hanno colpito le Marche a novembre e dicembre 2013, maggio 2014 e marzo 2015.

Si tratta di 35 milioni di euro corrispondenti al 50% del totale dei fabbisogni oggetto di ricognizione con riferimento ai danni subiti dal patrimonio edilizio privato. L’iter per accedere ai rimborsi dei danni subìti dal patrimonio edilizio privato dovrà ultimarsi entro il 2016 mentre il rimborso per le attività economiche e produttive si concluderà nei primi mesi del 2017.

Esprime soddisfazione il governatore Luca Ceriscioli: “E’ stato riconosciuto, oltre ai rimborsi concessi per la prima emergenza, anche il contributo riferito ai danni del patrimonio edilizio privato e attività economica e produttiva. Un buon segnale di attenzione verso cittadini e imprenditori colpiti dal disastro naturale”.