850 grammi di cocaina in casa, 49enne albanese in manette

32

PESARO – Decine di dosi di cocaina in preparazione, due bilance di precisione, sostanze da taglio, 1.500 euro in contanti e, dentro il vano di un mobile, panetti ‘scorta’ di stupefacente.

In tutto deteneva circa 850 grammi di cocaina pura in casa a Pesaro, tra i quartieri di Soria e Porto, un 49enne albanese, incensurato e disoccupato. Lo hanno scoperto i carabinieri di Nucleo investigativo del Comando provinciale di Pesaro Urbino che hanno arrestato lo spacciatore trasferito nel carcere di Pesaro.

Durante vari servizi di osservazione eseguiti dai militari dell’Arma prima della perquisizione, l’uomo era stato visto incontrare velocemente alcune persone a cui avrebbe ceduto cocaina. La vendita dello stupefacente, secondo i carabinieri, avrebbe fruttato circa 200mila euro.