XXX Musicultura, annunciati i 16 finalisti

MACERATA – Musicultura, il Festival della canzone popolare e d’autore italiana, ufficializza i nomi dei 16 artisti finalisti della XXX edizione del prestigioso concorso nazionale.

“Scoprirete nelle canzoni di queste ragazzi e ragazze tanta varietà di approcci musicali, tanta ricchezza di sguardi sulla vita e nessuna tentazione di rifugiarsi, artisticamente parlando, in calcio d’angolo”, ha dichiarato Piero Cesanelli, Direttore Artistico del Festival. “Direi che questa è la notizia, una buona notizia”.

La dura selezione, cominciata nell’autunno scorso, ha coinvolto inizialmente 719 partecipanti, tutti autori dei loro brani ed ognuno dei quali ha ricevuto una risposta scritta argomentata. Le 54 proposte più meritevoli sono state convocate da Musicultura per esibirsi alla fase “Audizioni Live”, svoltesi davanti al pubblico, dal 15 febbraio al 10 marzo scorso al Teatro della Filarmonica di Macerata. La commissione d’ascolto di Musicultura, dopo aver soppesato le scelte nelle settimane successive, ha comunicato oggi i nomi e le canzoni dei 16 finalisti dell’edizione 2019 del concorso:

  • Luca Bocchetti (Roma) – Furius;
  • Noemi Bruno (Cosenza) – Pezzi di passato;
  • Cane Sulla Luna (Terni) – Dateci le brioches;
  • Emi (Pesaro) – Punto e virgola;
  • Foscari (Roma) – Stabile non è;
  • Roberto Michelangelo Giordi (Napoli) – Cronache globali degli anni zero;
  • Francesco Lettieri (Giugliano, NA) – La mia nuova età;
  • Lo Straniero (Asti) – Quartiere italiano;
  • Lucrezia (Bologna) – Su questa pianura;
  • Lavinia Mancusi (Roma), – Ninù;
  • Alberto Nelli (Pisa) – Elena;
  • Numa (Sant’Oreste, RM) – Radio Numa;
  • Paolantonio (Catania) – Questa assurda storia;
  • Gerardo Pozzi (Vittorio Veneto, TV) – Badabum;
  • Enzo Savastano (Benevento) – Le mogli dei cantanti famosi;
  • Francesco Sbraccia (Teramo) – Tocca a me

I “magnifici sedici” si esibiranno in concerto in anteprima nazionale il 6 aprile al Teatro Persiani di Recanati, con l’amichevole partecipazione e testimonianza artistica di Gianluca Grignani. A condurre la serata sarà per Rai Radio 1, media partner storico di Musicultura, John Vignola. Nelle settimane seguenti sarà proprio Radio 1, con la supervisione di Gianmaurizio Foderaro, a prendere in consegna le canzoni finaliste e a proporle ai radioascoltatori.

La fase successiva del concorso porterà alla selezione degli otto vincitori che accederanno alle serate conclusive di Musicultura 2019, in programma all’Arena Sferisterio di Macerata, dal 20 al 23 giugno. I vincitori saranno scelti dal popolo del web (che ne designerà due) e dal prestigioso Comitato Artistico di Garanzia di Musicultura (che ne indicherà sei) formato da Claudio Baglioni, Vasco Rossi, Brunori Sas, Luca Carboni, Gino Paoli, Ron, Enrico Ruggeri, Antonello Venditti, Francesca Archibugi, Enzo Avitabile, Paolo Benvegnù, Alessandro Carrera, Guido Catalano, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Teresa De Sio, Niccolò Fabi, Giorgia, Alessandro Mannarino, Dacia Maraini, Mariella Nava, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Willie Peyote, Federico Zampaglione.

Nel corso della serata di spettacolo finale, al vincitore assoluto andranno in premio 20 mila euro.