XVIII Passione di Cristo di Tolentino in TV e sui social

57

passione di Cristo tv

TOLENTINO – Il periodo che noi tutti stiamo vivendo ci porta necessariamente a cambiare le nostre abitudini e le nostre tradizioni. L’associazione culturale Don Primo Minnoni di Tolentino, avrebbe dovuto rappresentare la sua XIX edizione della Sacra Rappresentazione Popolare della Passione di Cristo in contrada Bura, nel giorno della domenica delle Palme.

“Oggi l’organizzazione non sa se e quando si potrà realizzare l’evento ma vuole comunque esserci a celebrare con chi lo vorrà la Settimana Santa che ci condurrà alla Pasqua di Resurrezione” sottolinea l’Associazione.

“Per questo vi informiamo che venerdì 10 aprile alle ore 21,00, Venerdì Santo, Canale 14 Videotolentino, trasmetterà il nostro video realizzato nell’edizione 2019, nella sua interezza e in anteprima.

In questa particolare fase che ci richiede coraggio, fede e speranza, solidali con le persone che stanno soffrendo per questo terribile virus, con i loro familiari, con tutto il personale sanitario che lotta insieme a loro e con chiunque abbia a che fare con il contrasto all’emergenza, porteremo questo piccolo segno di vicinanza a tutte le persone che vorranno partecipare alla visione televisiva con noi.

Grazie alla bellezza delle immagini, al valore delle parole e dei gesti degli oltre 180 figuranti che nel 2019 hanno contribuito a realizzare la Sacra Rappresentazione Popolare della Passione di Cristo in contrada Bura, vivremo in altro modo, comunque coinvolgente, un evento culturale e religioso molto amato.

È questo un gesto simbolico anche per mantenere vivo il ricordo dell’ideatore della Passione alla Bura, il nostro indimenticabile parroco Don Primo Minnoni, che negli anni sessanta volle iniziare questa tradizione sacra, che abbiamo ripreso nel 2002 e che non vogliamo interrompere per quello che ci è possibile in questa fase.

Stiamo già diffondendo foto, immagini e informazioni sulla pagina Facebook “Passione di Cristo” per condurre a conoscere ed apprezzare questa rappresentazione, la cui regia è da sempre stata curata da Ada Borgiani.

Inoltre, insieme a diverse associazioni simili alla nostra, che propongono rappresentazioni della Passione in alcuni comuni d’Italia, in questi ultimi mesi siamo stati molto impegnati nella candidatura Unesco. Con Europassione, la rete che le raccoglie in una grande realtà, stiamo affrontando i passi necessari per portare anche il nostro evento ad ottenere l’importante riconoscimento di patrimonio immateriale dell’umanità Unesco. Un percorso lungo per il quale ci è vicina anche l’Amministrazione Comunale di Tolentino, che insieme a noi ha preso parte ad importanti eventi nei mesi scorsi sia in Puglia che in Sicilia.

Quindi, pur restando a casa, non ci fermiamo, perché crediamo molto nella nostra piccola e significativa Rappresentazione. Crediamoci insieme. Buona Pasqua”.