Volley: una Sieco grintosa e impavida vince 3-1 contro il Potentino

32

Sieco-Volley PotentinoCIVITANOVA MARCHE – La fase precampionato offre una grande sfida. In campo all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche il Volley Potentino ospita la Sieco Service Impavida Ortona, per una gara che ha già sapore di campionato. Locali in campo con Visentin al palleggio e opposto Argenta, schiacciatori Lazzaretto e Bellini, centrali Codarin/Biglino, libero Casulli. Rispondono gli ospiti con Pedron in regia e opposto Casaro, Di Meo/Peda schiacciatori, Simoni e Miscione al centro, libero Toscani. Primo set al via con gli ortonesi a spingere subito, e a segnare il primo parziale del match (4-7).

I marchigiani rispondono subito e sorpassano ( 10-9). Potenza Picena allunga sul 17-12 e coach Lanci ferma il gioco per parlare con i suoi. Ortonesi un po’ fermi e poco attenti consentono agli avversari di allungare. Visentin comincia a far carburare i suoi che portano a casa il primo set 25-16. Si torna in campo con Pedron e compagni a partire di nuovo avanti in questo inizio (2-5). I locali si avvicinano ancora, come in una scena già vista, e il -1 è servito (8-9).Al tecnico ortonesi avanti 8-12. Con l’ace di Peda ( 10-16) è coach Di Pinto a chiedere tempo.Ora Ortona gira bene e lotta su ogni pallone. In quel di Civitanova, Sieco avanti 13-20. Lazzaretto non vuole alzare bandiera bianca, e con lui tutta la squadra di casa. Con carattere Potenza Picena torna a far sentire la sua musica sul 17-21, ma gli ospiti non cedono.

Peda con esperienza regala il 18-25. Nel terzo parziale è la formazione di coach Di Pinto a fare il salto in avanti sul 1-3. Casaro al servizio è di nuovo una sentenza e Ortona si avvicina sino al 6-4. Provvisiero in campo al posto di Toscani. Il 12-9 è frutto di una lunga e bellissima azione dove le squadre fanno di tutto per portare il punto a casa. Applausi dal pubblico del Forum. L’Impavida mostra i muscoli e riporta il set in parità sul 14-14. Simoni colpisce la ricezione avversaria e Sieco avanti 16-17. Parte l’Argenta contro tutti, in risposta ad un grande Casaro, per ribaltare di nuovo il punteggio sul 19-18. La grinta ora fa la differenza e gli abruzzesi chiudono 22-25. Quarto set con un cambio in casa Impavida.

Ferrini entra al posto di Peda. Gara piacevole dove le protagoniste di certo non si risparmiano. Pedron a muro su Lazzaretto porta avanti i suoi sul 5-6. Visentin sale in cattedra e punteggio in parità sul 8-8. Vantaggio nel segno di Simoni, prima il muro poi l’ace, e il 14-15 è servito.Il primo errore di tutta la gara del talento Argenta consegna il 19-20 alla Sieco. Ortona vuole a tutti i costi portare il risultato a casa e lo fa con il giusto atteggiamento (22-25).

Così Matteo Pedron: “C’è stato un atteggiamento diverso in campo e si è visto. Nonostante la settimana di carico in sala pesi siamo riusciti a fare la nostra partita. Il ritorno di Peda ci ha sicuramente aiutato e ora possiamo lavorare per trovare il feeling perfetto. A muro stiamo migliorando, come del resto in ricezione. Vincendo questa gara abbiamo messo un tassello in più nella creazione di un gruppo che può ancora crescere e raggiungere la forma migliore”.

VOLLEY POTENTINO POTENZA PICENA – SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA 1-3
(25-16/18-25/22-25/22-25)

VOLLEY POTENTINO POTENZA PICENA: Casulli L, Codarin 9, Colarusso n.e.,
Bucciarelli 2, Bellini 16, Visentin 1, Argenta 17, Biglino 5,
Marcovecchio n.e., Lazzaretto 14.
Allenatore: Adriano Di Pinto

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda 10, Simoni 7, Ferrini 1, Ceccoli
n.e, Miscione 9, Listratov n.e., Pedron 2, Toscani L, Provvisiero L, Di
Meo 13, Lanci, Casaro 21.
Allenatore: Nunzio Lanci