Urbino, il 24 gennaio al Sanzio Umberto Clerici e la FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana

58
Umberto Clerici
Umberto Clerici

URBINO – Domani 24 gennaio al Teatro Sanzio, alle ore 21, Umberto Clerici e la FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana offrono il concerto Schumann e Čaikovskij con l’esecuzione del Concerto per violoncello e orchestra in la min., op. 129 di Schumann e laSerenata per archi in do magg., op. 48 di Čaikovskij.

Violoncellista solista, camerista, primo violoncello in orchestra, docente, progettista culturale, Umberto Clerici è un’artista poliedrico di grande formazione. Con lui l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, fondata nell’anno 1985 e oggi gestita dalla Fondazione Orchestra Regionale delle Marche (FORM), una istituzione concertistica orchestrale italiana fra le tredici riconosciute dal MiBACT. L’Orchestra affronta il repertorio lirico e sinfonico con notevole flessibilità e duttilità sul piano artistico-interpretativo, come rilevato da tutti gli interpreti e i direttori d’orchestra che con essa hanno collaborato.

Umberto Clerici da diversi anni si esibisce in giro per il mondo, nelle sale più prestigiose d’Europa e d’America. Vincitore di numerosissimi riconoscimenti, tra cui il “Rostropovich” di Parigi, è anche l’unico violoncellista italiano (oltre a Mario Brunello) a essere stato pre-miato nel celebre Concorso Čajkovskij di Mosca.