Tolentino, al via la nuova stagione Jazz del Politeama con John B. Arnold


TOLENTINO – L’Associazione Tolentino Jazz firma il cartellone del Politeama e inaugura la stagione 2019-2020 giovedì 17 ottobre con il grande batterista newyorkese John B.Arnold. Compositore, esperto e creativo esploratore della musica elettronica, insegnante, Arnold è sulla scena da oltre 35 anni ed è figlio e nipote d’arte (suo nonno è il celebre Hoagy Carmichael autore di standard come Georgia on my Mind e Stardust). Nei suoi ricordi giovanili racconta che andava a letto tutte le sere con la musica Salsa abitando sopra un bar Latino sulla Broadway. “Forse da lì ho imparato il ritmo. Mi era ormai entrato nel subconscio!”.

Forte il legame con l’Italia dato che il musicista ha collaborato alla fine degli anni 80 per qualche anno con Tony Esposito e Tullio De Piscopo ed attualmente vive in provincia di Viterbo. Nella sua carriera ha suonato come componente e leader con Chet Baker, Lee Konitz, Kenny Garrett, John Abercrombie, John Pattitucci, Maurizio Giammarco, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava e Dado Moroni. La sua discografia comprende fra i primi lavori Native Beauty e Opium; si segnalano inoltre gli album Logorhythms, con Jason Moran, Gary Thomas ed Uri Caine ed Electricity, insieme a Maurizio Giammarco e Dario Deidda.

Dotato di una stile unico e originale che combina groove, tecnica ed innovazione, Arnold presenterà alle 14,30 il suo libro “Revolution in Modern Drumming” e terrà di seguito una Masterclass. Alle 21,30 l’atteso concerto in cui sarà affiancato da Ettore Carucci al pianoforte, Jacopo Ferrazza al contrabbasso, Carlo Conti al sax e Francesco Fratini alla tromba.