Tolentino, Giorgio Borghetti interpreta Le affinità elettive

Il 31 marzo al Politeama la grande letteratura in un recital coinvolgente.Lettura da J.W. Goethe con commento musicale di Cinzia Pennesi

TOLENTINO – Giorgio Borghetti popolare attore di cinema teatro e televisione oltreché doppiatore sarà il nuovo protagonista di Racconti d’Attore. La rassegna dedicata a grandi opere del ‘900 adattate a recital teatrali coinvolgenti. Domenica 31 marzo alle ore 18,00 al Politeama di Tolentino, Giorgio Borghetti interpreterà Le affinità elettive, tra i romanzi più celebri di J. W. Goethe. Adattamento e riduzione di Gianni Guardigli con commento musicale di Cinzia Pennesi.
Giorgio Borghetti è uno degli attori più importanti del panorama italiano, tra teatro cinema e televisione, noto al grande pubblico per alcune fiction televisive di grande successo. A soli 11 anni presta la sua voce a Elliot, protagonista di E.T. l’extra-terrestre, film che da lì a poco sarebbe diventato un vero cult. Da allora ne ha doppiati tantissimi altri come L’attimo fuggente, Stand by me – ricordo di un’estate, A beautiful mind, fino ad arrivare alla recitazione nelle sue varie declinazioni. In televisione con fiction come Carabinieri, Incantesimo, Elisa di Rivombrosa, Un Matrimonio, miniserie firmata da Pupi Avati e a teatro con il musical Bulli e Pupe nel ruolo che al cinema fu di Marlon Brando, Boomerang di Angelo Longoni, Viktor und Viktoria al fianco di Veronica Pivetti, e molti altri ancora.

Le affinità elettive è il romanzo più famoso e più discusso di Goethe che disegna, attraverso l’intreccio di due storie d’amore nate dallo sfaldarsi di un legame matrimoniale, l’immagine di una società ambiguamente sospesa fra la salvaguardia della propria stabilità e la consapevolezza del proprio tramonto. Un’opera sorprendentemente moderna che fa riflettere sulla potenza dell’eros e sull’irreversibile scorrere del tempo, ma anche sul contrasto tra natura e istituzioni dell’uomo e sul conflitto distruttivo che da esso scaturisce. Nel destino dei quattro protagonisti emerge la consapevolezza goethiana del profilarsi di un mondo in cui l’ordine superiore della norma morale lascia il posto alla semplice regolarità della legge di natura e al suo tragico dominio.

I biglietti per lo spettacolo sono disponibili al Botteghino del Politeama, aperto tutti i giorni (escluso sabato e domenica) dalle 17,00 alle 20,00 e da tre ore prima di ciascun spettacolo. Biglietti disponibili anche online all’indirizzo http://www.liveticket.it/politeamatolentino. Il costo del biglietto è di 20 euro+ prevendita.