Tolentino, il 9 aprile chiusura del ventennale della Passione di Cristo

12

In contrada Bura suggestioni visive e musicali chiuderanno il ventennale della Passione di Cristo promossa dall’associazione Don Primo Minnoni

TOLENTINO – Sabato 9 aprile, dalle ore 20,30, il sabato che precede la Settimana Santa, quello in cui tradizionalmente in contrada Bura a Tolentino si sarebbe dovuta svolgere la Sacra Rappresentazione Popolare della Passione di Cristo, ci sarà uno speciale momento che non mancherà di regalare al pubblico nuove suggestioni.

L’associazione Don Primo Minnoni, per celebrare il suo ventennale di attività, ha voluto organizzare una serie di eventi che culmineranno proprio nella giornata che precede la domenica delle Palme. Sarà un modo per condividere con chi vorrà partecipare, un momento spirituale come nello stile della Sacra Rappresentazione. Questa volta saranno delle speciali proiezioni negli spazi vicini alla chiesa della Bura e delle suggestioni musicali che porteranno il pubblico a rivivere le emozioni e i sentimenti che hanno attraversato i protagonisti nel corso degli anni.

Un percorso tra arte e fede che va a chiudere tutte le iniziative realizzate per celebrare questa ricorrenza: dalla mostra “Venti anni di Passione”, allestita con dei totem accolti fino a tutto il periodo pasquale nelle 10 chiese agibili della città di Tolentino, alla produzione del documentario “Solo l’amore può ottenere la pace”, fino al convegno recentemente ospitato al Politeama, in cui sono stati ripercorsi i momenti più importanti della storia della Passione di Cristo in contrada Bura fin dal suo primo inizio, datato fine anni sessanta.

Sabato prossimo dunque, organizzatori, figuranti-narratori, parte artistica, volontari e pubblico, si ritroveranno vicini alla Chiesa per vivere alcuni minuti, circa venti, pieni di emozioni, con speciali proiezioni e suoni che porteranno gli spettatori ad avvicinarsi alla Settimana Santa con spirito di condivisione, desiderio di pace e accoglienza.

Per consentire al pubblico la migliore visione, nel rispetto delle norme anti covid attualmente vigenti, la performance verrà ripetuta più volte nel corso della serata che si svolgerà ad ingresso libero.

Gli spettatori potranno raggiungere la contrada con i propri automezzi che saranno poi posteggiati nei pressi del luogo in cui si svolgerà l’evento. L’associazione Don Primo Minnoni ringrazia fin da ora chi consentirà lo svolgimento della manifestazione, in special modo il Comune di Tolentino e tutti i soggetti coinvolti a garantire sicurezza e logistica.