Teatri di Sanseverino, al Feronia oggi il musical “1940”

53

SAN SEVERINO MARCHE –  Un omaggio a una generazione di donne e di uomini che hanno attraversato l’inferno armati solo di coraggio, resistenza e amore per la vita a qualunque livello, ad ogni costo e ad ogni condizione pur di vivere.

Veri eroi “quotidiani” che affrontano le disgrazie e le tragedie che la vita mette loro davanti continuando a vivere con ostinata convinzione.
E’ questo il significato di “1940”, musical della compagnia amatoriale Teatro in Bilico che i Teatri di Sanseverino propongono per oggi,sabato 24 novembre 2018 , con una doppia programmazione alle ore 10,30, per una “prima” riservata alle scuole, e alle ore 21, per una replica, con ingresso unico intero a 12 euro e ridotto per gli abbonati alla stagione di prosa a 7 euro, aperta comunque a tutti.

Il musical, scritto, diretto e interpretato da Giulia Giontella, è anche un omaggio a certi tempi ormai andati, alla musica, al varietà, alle canzoni immortali così radicate nelle nostre corde vocali. Un omaggio a chi ha costruito un mondo diverso e a chi, purtroppo, non ce l’ha fatta. A chi è riuscito ad affrontare e a superare il peso di un passato così.

La rappresentazione si inserisce in un fine settimana davvero ricco per i Teatri di Sanseverino che sempre per domani (24 novembre), alle ore 17 all’Italia, con ingresso gratuito e in collaborazione con l’Uteam, l’Università della Terza Età dell’Alto Maceratese, propongono anche l’incontro con Alfredo Luzi, che terrà una conferenza sul tema: “I duecento anni dell’Infinito leopardiano”

A chiudere la settimana di eventi, domenica 25 novembre alle ore 16,30, sarà infine la cerimonia di riapertura del museo archeologico comunale “Giuseppe Moretti” di Castello al Monte. All’evento, ad ingresso gratuito, si accompagneranno anche il Concerto di Santa Cecilia dell’Accademia Feronia e una visita guida al museo a cura di Francesco Rapaccioni, direttore dei Teatri di Sanseverino e console del Touring Club Italiano.