Serra Sant’Abbondio, annullato il Monte Catria Sky Trail

21

A causa delle incertezze legate all’emergenza Coronavirus gli organizzatori rinviano la più importante prova marchigiana di corsa in montagna al 2021

SERRA SANT’ABBONDIO (PU) – Si è sperato fino all’ultimo che l’emergenza finisse presto e lasciasse spazio alla voglia di correre, ma così non è stato e gli organizzatori del Monte Catria Sky trail, in programma il prossimo 26 aprile a Serra Sant’Abbondio (PU), sono stati costretti ad alzare bandiera bianca. Impossibile anche pensare a una nuova data per questa stagione, troppe le incertezze legate alla diffusione del coronavirus, soprattutto nelle Marche, regione che fra quelle del Centro Italia ha sin dalle primissime settimane pagato un prezzo altissimo. In questo momento tutti gli sforzi di ognuno sono tesi verso altre priorità, portando nel cuore la forte speranza che l’emergenza finisca presto e si possa tornare a socializzare, anche, anzi soprattutto, attraverso lo sport all’aria aperta.
L’appuntamento quindi con la prima e più importante prova marchigiana di corsa in montagna è solo rimandato al 2021, anche se, nel caso l’estate possa portare come tutti auspicano un forte miglioramento della situazione generale, non è improbabile che prima dell’inverno possa nascere qualche iniziativa per riportare gli appassionati sul Monte Catria, magari a livello escursionistico, ma è decisamente presto per parlarne.
Nei prossimi giorni verranno comunicate le modalità per i rimborsi o il dirottamento della quota d’iscrizione versata per l’edizione di quest’anno al 2021. Nel frattempo l’invito dello staff organizzativo resta quello di rispettare le regole, in modo che l’epidemia si attenui prima possibile e si torni alle gioie dello sport all’aria aperta.
Per informazioni: Corri Pergola Asd, tel. 339.6616463, montecatriaskytrail.it