Sant’Elpidio al Mare celebra la Giornata contro la violenza sulla donna

21

Sabato 25 novembre al Teatro Cicconi  andrà in scena un’ampia rassegna di voci contro la violenza sulle donne

SANT’ELPIDIO AL MARE – Il 9 marzo 1973 Franca Rame, attrice e drammaturga, viene caricata su un furgoncino da cinque uomini, sfregiata con delle lamette stuprata e abbandonata in strada. Il fatto viene denunciato, ma i giornali riportano, all’epoca,  un semplice caso di aggressione, non menzionando la violenza sessuale, a quei tempi un argomento quasi proibito, attorno al quale  si era soliti infittire una coltre di colpevole silenzio. Nell’agghiacciante monologo Lo stupro, inserito nello spettacolo Tutta casa, letto e chiesa del 1975, l’attrice-autrice racconta coraggiosamente l’episodio di cieca e barbara violenza subita.

A distanza di quasi cinquant’anni,  sabato 25 novembre dalle 21.15 al Teatro Cicconi di Sant’Elpidio Al Mare,  andrà in scena “Non una di più, non una di meno. Racconti di donne tra musica e parole”.

L’ iniziativa che rientra nell’ambito  della Giornata nazionale contro la violenza sulla donna, ideato dall’associazione +Artisti APS e inserito nel cartellone della stagione teatrale AMAT, con il contributo della Regione Marche e del Comune di Sant’Elpidio a Mare, sarà moderata da Elisabetta Pieragostini, da sempre impegnata nella promozione nazionale  di politiche anti-gender gap nei luoghi di lavoro e Ceo di Dami, storica azienda nel settore moda  tra le prime in Italia ad  ottenere  la certificazione UNI PdR 125 sulla parità di genere.  Si alterneranno sul palco testimonianze, racconti, documenti con  protagonisti d’eccezione. Tra questi ultimi,  Francesco Marconi, Irida Nasic, Giuseppina Gazzella, Daniela Poli, Matteo Falone, Niki Romagnoli, Roberto Maccaroni, Leo Falduto. Le musiche saranno a cura della Supermarket Band.