San Severino, “Un bel dì vedremo”: il 27 ottobre al Feronia

L’evento, un concerto d’arie d’epoca e romanze, rientra nel progetto “MarcheinVita” che sostiene la ripresa delle zone colpite dal terremoto

SAN SEVERINO MARCHE – Domenica prossima (27 ottobre), il teatro Feronia di San Severino Marche ospita, con inizio alle ore 20,45, lo spettacolo “Un bel dì vedremo”, concerto d’arie d’epoca e intramontabili romanze che verrà portato in scena, in occasione della seconda esibizione in provincia, dalla formazione lirico classica “SoapOpera Dream”.
Si tratta di un quartetto unico e singolare in tutto il centro nord, composto da artisti di fama internazionale, che si contraddistingue per la scelta del repertorio e per lo stile inconfondibile d’esecuzione.
L’evento è stato inserito nel progetto “MarcheinVita” volto a promuovere e sostenere, con l’ausilio di Amat Marche e Consorzio Marche Spettacolo, la ripresa e il rilancio delle zone colpite dal terremoto anche attraverso la musica e l’arte.
Il quartetto protagonista dell’appuntamento a teatro, composto dal soprano e direttore artistico della formazione Elisabetta Maddalena Cordella, dal tenore Alessandro Moccia, dal violino Ferruccio Donaggio e da Riccardo Maria Ricci al pianoforte, eseguirà nel primo tempo una “rosa” di arie d’opera e duetti conosciuti e di estrema valenza artistica, per poi proseguire con brani classici intramontabili della nostra cultura italiana e latina.
Immersi in una scenografia appositamente studiata per l’occasione, i “SoapOpera Dream” animeranno lo spettacolo tra fiori, drappeggi, tappeti colorati e luci soffuse. Si ricorda che l’ ingresso è gratuito.